Tumminello rapace, Inter sotto in casa Roma: 1-0 al 45′

Articolo di
7 gennaio 2017, 15:18
Tumminello

E’ appena terminato il primo tempo di Roma-Inter, sfida valida per la semifinale di andata della TIM Cup Primavera. Decide finora il gol del solito Tumminello: 1-0 per la Roma al 45′

PRESENTAZIONE SQUADRE – Stesso modulo, caratteristiche diverse nel 4-3-3 scelto: la Roma di De Rossi punta sul tridente pesante con Keba Coly e Soleri ai lati di Tumminello; l’Inter di Vecchi opta per Pinamonti centravanti spalleggiato da Emmers e Bakayoko; Roma – in consueto completo giallorosso – guidata da capitan De Santis, Inter – in maglia nerazzurra con pantaloncini neri – capitanata da Zonta.

PRIMO TEMPO – E’ l’Inter a battere il calcio d’inizio e a versarsi per prima nella metà campo avversaria: al 2′ nerazzurri pericolosi su punizione con Vanheusden, Crisanto para in tuffo. Al 3′ ottimo contropiede dell’Inter, ma Pinamonti sciupa ciabattando il tiro. Al 9′ primo cartellino della partita: ammonito Vanheusden, che strattona Frattesi lanciato verso l’area. Al 11′ Di Gregorio prodigioso con i piedi sulla conclusone a botta sicura di Keba Coly dopo un gravissimo errore di Miangue. Al 21′ splendida rovesciata di Keba Coly che manda in rete Soleri, pizzicato però in fuorigioco: si resta sullo 0-0. Al 24′ altro giallo: ammonito Carraro, che atterra Tumminello in scivolata. Sulla conseguente punizione di Spinozzi, Di Gregorio dice ancora no. Al 34′ occasionissima per la Roma, Soleri manca il tap-in vincente. Al 37′ Roma in vantaggio con Tumminello: contropiede magistrale dei giallorossi guidato da Marchizza, autore del tiro-assist sul quale Tumminello si fionda come un avvoltoio (da valutare la deviazione di Carraro). Al 45′ l’Inter rischia l’autogol con Carraro, attento Di Gregorio a salvare in calcio d’angolo, poi l’arbitro Proietti segnala un minuto di recupero e al 46′ arriva il duplice fischio: il primo tempo termina 1-0 in favore della Roma.

IL TABELLINO

1 ROMA – INTER 0

MARCATORI: Tumminello (R) al 37′

ROMA (4-3-3): 1 Crisanto; 2 De Santis (C), 5 Marchizza, 4 Grossi, 3 Pellegrini; 7 Frattesi, 6 Bordin, 8 Spinozzi; 10 Keba Coly, 9 Tumminello, 11 Soleri.

A disposizione: 12 Romagnoli, 13 Ciavattini, 14 Ciofi, 15 Anocic, 16 Petruccelli, 17 Cappa, 18 Franchi, 19 Perfection, 20 Antonucci, 21 Diallo Ba, 22 Valeau, 23 Greco.

Allenatore: Alberto De Rossi

INTER (4-3-3): 1 Di Gregorio; 2 Mattioli, 5 Gravillon, 6 Vanheusden, 3 Miangue; 7 Awua, 4 Carraro, 8 Zonta (C); 10 Emmers, 9 Pinamonti, 11 Bakayoko.

A disposizione: 12 Dekic, 13 Zappa, 14 Nolan, 15 Lombardoni, 16 Cagnano, 17 Rivas, 18 Danso, 19 Piscopo, 20 Bollini, 21 Mangano, 22 Belkheir, 23 Souare.

Allenatore: Stefano Vecchi

ARBITRO: Matteo Proietti di Terni

NOTE – Ammoniti: Vanheusden (I) al 9′ e Carraro (I) al 24′; Recupero: 1′ (PT)

Facebooktwittergoogle_plusmail