Rivas show, firmato il poker a Palermo: Inter U19 sempre prima

Articolo di
21 gennaio 2017, 15:57
Rivas

E’ appena terminata Palermo-Inter, sfida valida per la 14a giornata del Campionato Primavera – Girone C, la prima del girone di ritorno. Lo 0-2 della prima frazione viene bissato nella ripresa grazie alla splendida doppietta di Rivas, che fissa il risultato finale sullo 0-4 e permette all’Inter Under 19 di Vecchi di rimanere in vetta al proprio girone

INTER SALDA AL COMANDO – Dopo lo 0-2 del primo tempo, la ripresa dell’Inter si apre al 47′ prima con Stephen Danso ammonito e poi con l’infortunio di Senna Miangue, costretto a uscire. Al 48′ primo cambio per Stefano Vecchi: esce Senna Miangue, entra Andrea Cagnano. Al 55′ l’Inter va sul 3-0 grazie alla fucilata dalla distanza di Rigoberto Rivas, che non lascia scampo al numero uno del Palermo. Al 65′ il tiro di Cagnano impatta sulla traversa. Al 72′ secondo cambio per l’Inter: esce Matteo Rover, entra Tommaso Putzolu. Al 73′ primo cambio per Giovanni Bosi: esce Antonino Tramonte, entra Simone Santoro. Al 81′ secondo cambio per il Palermo: esce Simone Lo Faso, entra Alessio Galici. Al 82′ terzo e ultimo cambio per Vecchi: esce Moussa Souare, entra Alessandro Bollini. Al 86′ primo giallo per il Palermo: ammonito Francesco Bonfiglio. Al 90′ l’arbitro Francesco Raciti segnala tre minuti di recupero e proprio al 93′ arriva il gol che fissa il risultato finale: doppietta di Rivas, che dribbla mezza difesa del Palermo e piazza il pallone alle spalle di Samuele Guddo con un preciso diagonale. Successivamente arriva il triplice fischio finale dell’arbitro: l’Inter surclassa il Palermo con un netto e meritato 0-4, confermando il primato in classifica, adesso a quota 36 punti.

IL TABELLINO

0 PALERMO – INTER 4

MARCATORI: Pinamonti (I) al 21′, Rover (I) al 23′, Rivas (I) al 55′ e al 93′

PALERMO (3-5-2): 1 Guddo; 2 Punzi, 3 Maddaloni, 4 Tafa; 8 Tramonte (19 Santoro dal 73′), 6 Giuliano, 5 Ambro, 7 Mazza, 9 Marques Silva; 10 Bonfiglio (C), 11 Lo Faso (24 Galici dal 81′).

A disposizione: 12 Breza, 13 Tarantino, 14 Flauto, 15 Pane, 16 Di Paola, 17 Marinali, 18 Rizzo, 20 Gattabria, 21 Calivà, 23 Plescia.

Allenatore: Giovanni Bosi

INTER (4-4-2): 1 Di Gregorio (C); 2 Mattioli, 5 Gravillon, 6 Vanheusden, 3 Miangue (15 Cagnano dal 48′); 7 Rover (17 Putzolu dal 72′), 4 Carraro, 10 Danso, 8 Rivas; 9 Pinamonti, 11 Souare (18 Bollini dal 82′).

A disposizione: 12 Dekic, 13 Valietti, 14 Nolan, 16 Awua, 19 Piscopo, 20 Belkheir.

Allenatore: Stefano Vecchi

ARBITRO: Francesco Raciti di Acireale (CT)

NOTE – Ammoniti: Rivas (I) al 36′, Danso (I) al 47′ e Bonfiglio (P) al 86′; Sostituzioni: Cagnano per Miangue (I) al 48′, Putzolu per Rover (I) al 72′, Santoro per Tramonte (P) al 73′, Galici per Lo Faso (P) al 81′ e Bollini per Souare (I) al 82′; Recupero: 1′ (PT) e 3′ (ST)







ALTRE NOTIZIE