Primavera: Inter di misura a Vicenza, capolavoro de la Fuente

Articolo di
21 novembre 2015, 16:35
de la fuente

E’ appena terminata Vicenza-Inter, partita valida per la nona giornata del campionato Primavera. Altra vittoria per i ragazzi di Stefano Vecchi, che devono ringraziare nuovamente la vena realizzativa del talentuoso Paulino de la Fuente

RITORNA ZE’ TURBO – L’Inter Primavera di Stefano Vecchi scende in campo con una gradita novità: il ritorno dal 1′ di “Zé Turbo” Correia, che prende il posto di Boris Rapaic. Da segnalare invece, nelle fila del Vicenza, la presenza dei “nerazzurri” Alex Rizzotto e Filippo Sgarbi, in Veneto con la formula del prestito.

ANCORA DECISIVO PAU – A regalare il vantaggio ai nerazzurri è il solito Paulino de la Fuente, che al 28′ realizza un altro capolavoro dei suoi dal limite: arcobaleno mancino sul secondo palo che si insacca alla destra del portiere vicentino. Il primo tempo termina 0-1, ma il Vicenza non riesce a cambiare il risultato, che si protrae fino al triplice fischio finale: Inter batte Vicenza per una rete a zero! Sarà sicuramente soddisfatto anche Roberto Mancini, meno gli esteti del calcio (giovanile)…

IL TABELLINO

0 VICENZA – INTER 1

MARCATORI: de la Fuente (I) al 28′

VICENZA (4-2-3-1): 1 Rizzotto; 2 Bianchi, 5 Sgarbi, 6 Demoleon, 3 Gambasin; 4 Facioni, 8 Coulibaly; 10 Paganin (20 Donadello dal 52′), 7 Gora (21 Pegoraro dall’85’), 9 Massaro; 11 Bonaccorso.

A disposizione: 12 Kerezovic, 13 Dal Dosso, 14 Boesso, 15 Rizzo, 16 Vio, 17 Cestaro, 18 Pizzolato, 19 Bertaso.

Allenatore: Daniele Fortunato

INTER (4-3-3): 1 Pissardo; 2 Gyamfi, 5 Popa, 6 Senna Miangue, 3 Dimarco; 7 Zonta, 4 Bonetto, 8 de la Fuente (15 Della Giovanna dal 90′); 10 Delgado (14 Gravillon dal 67′), 9 “Zé Turbo” Correia (21 Rapaic dall’87’), 11 Bakayoko.

A disposizione: 12 Leoni, 13 Sobacchi, 16 Colombini, 17 Antonini Lui, 18 De Micheli, 19 Bollini, 20 Marì Sanchez.

Allenatore: Stefano Vecchi

ARBITRO: Giampaolo Mantelli di Brescia

NOTEAmmoniti: Delgado (I) al 55′, Bakayoko (I) al 76′, “Zé Turbo” Correia (I) all’87′; Recupero: 2′ (PT) e 5′ (ST)