Odgaard scherza il Milan Primavera di Paletta: 2-0 Inter al 45′

Articolo di
16 settembre 2017, 13:50
Odgaard

E’ appena terminato il primo tempo di Milan-Inter, derby valido per la 2a giornata del Campionato Primavera 1. Nonostante la presenza del fuoriquota Paletta tra le fila del Milan, dopo 45′ è Odgaard a fissare il risultato sullo 0-2 per l’Inter

PRIMO TEMPO – La presenza del fuoriquota Paletta nel Milan Primavera non preoccupa l’Inter, che va sùbito all’attacco e fa la partita. Al 16′ il gol di Odgaard porta l’Inter in vantaggio grazie a un pallonetto, difesa del Milan presa in contropiede dopo un errore clamoroso. Al 18′ l’Inter trema per l’auto-palo colpito da Lombardoni in scivolata nel tentativo di liberare l’area in seguito a un’azione del Milan sulla sinistra. Al 20′ ammonito Schirò per fallo su Zanellato. Al 28′ ammonito Gabbia per trattenuta su Zaniolo. Al 32′ doppietta di Odgaard: palo-rete con un piattone mancino da posizione defilato condito dal tunnel al portiere del Milan dopo aver mandato a vuoto la difesa rossonera. Al 45′ l’arbitro D’Apice segnala due minuti di recupero e al 47′ – in cui viene ammonito Pobega per fallo su Odgaard – arriva il duplice fischio: doppio vantaggio dell’Inter sul Milan nel primo tempo, che termina 0-2.

IL TABELLINO

MARCATORE: Odgaard (I) al 16′ e al 32′.

MILAN (4-3-3): 1 Guarnone; 2 Negri, 4 Sportelli, 6 Paletta, 3 Campeol; 8 Pobega, 7 Gabbia, 10 Zanellato; 5 El Hilali (C); 9 Larsen, 11 Forte.

A disposizione: 12 Soncin, 13 Bellodi, 14 Merletti, 15 Barazzetta, 16 Sala, 17 Brescianini, 18 Murati, 19 Bargiel, 20 Finessi, 21 Sinani, 22 Sanchez, 23 Tonin.

Allenatore: Gennaro Gattuso

INTER (4-3-1-2): 1 Pissardo; 2 Valietti, 4 Nolan, 6 Lombardoni (C), 3 Sala; 7 Emmers, 5 Schirò, 8 Danso; 10 Zaniolo; 9 Odgaard, 11 Belkheir.

A disposizione: 12 Tintori, 13 Van Den Eynden, 14 Bettella, 15 Zappa, 16 Brignoli, 17 Gavioli, 18 Rover, 19 Gnoukouri Jr, 20 Adorante, 21 Dekic, 22 Merola, 23 Mutton.

Allenatore: Stefano Vecchi

ARBITRO: Giosuè D’Apice di Arezzo

NOTE – Ammoniti: Schirò (I) al 20′, Gabbia (M) al 28′ e Pobega (M) al 47′ PT; Recupero: 2′ (PT).