Inter U19 KO di misura a Roma, semifinale di ritorno in salita

Articolo di
7 gennaio 2017, 16:27
Vecchi

E’ appena terminata Roma-Inter, sfida valida per la semifinale di andata della TIM Cup Primavera. L’1-0 del primo tempo non cambia nella ripresa, dove la Roma riesce a mantenere il minimo vantaggio e portare a casa un punteggio favorevole in vista del ritorno

SECONDO TEMPO – Dopo l’1-0 del primo tempo, la ripresa si apre con un cambio nell’Inter: fuori Awua, dentro Rivas. Si riparte proprio con la palla nei piedi della Roma e al 46′ Bakayoko va subito al tiro, Crisanto si tuffa evitando il pareggio. Al 50′ Soleri elude l’intervento di Vanheusden e prova a mettere in mezzo un pallone pericoloso, l’arbitro ferma tutto, successivamente Tumminello sfiora il palo alla sinistra di Di Gregorio calciando di prima intenzione. Al 59′ Tumminello lanciato a rete si ripete: palla di pochissimo fuori, Di Gregorio riesce a chiudere lo specchio della porta in tempo. Al 65′ terzo giallo per l’Inter: ammonito Rivas, che ferma con le cattive un contropiede della Roma. Al 66′ secondo cambio per Vecchi: fuori Bakayoko, dentro Belkehir. Al 67′ primo cartellino per la Roma: ammonito Bordin, falloso su Rivas. Al 72′ tiro telefonato di Zonta nelle mani di Crisanto. Al 76′ occasione per l’Inter, ma Belkehir calcia male e viene murato dalla difesa della Roma. Al 77′ primo cambio per la Roma: fuori Keba Coly, dentro Anocic. Al 80′ clamorosa chance per l’Inter, ma il tiro di Mattioli da posizione favorevole termina a lato avendo chiuso troppo l’angolo. Al 81′ secondo cambio per De Rossi: fuori Bordin, dentro Perfection. Al 85′ terzo e ultimo cambio per l’Inter: fuori Emmers, dentro Piscopo. Al 86′ Pinamonti colpisce di testa senza impensierire Crisanto, successivamente Belkheir guizza in area senza trovare la porta. Al 90′ l’arbitro Proietti segnala tre minuti di recupero, in cui si fa male Frattesi, costringendo la Roma al 93′ al terzo e ultimo cambio: fuori Frattesi, dentro Ciavattini. L’arbitro aumenta il recupero di due minuti e al 95′ arriva il triplice fischio finale: la partita termina 1-0, risultato che favorisce la Roma in vista del ritorno, ma che non dà alcuna sicurezza e non toglie possibilità all’Inter di centrare la finale.

IL TABELLINO

1 ROMA – INTER 0

MARCATORI: Tumminello (R) al 37′

ROMA (4-3-3): 1 Crisanto; 2 De Santis (C), 5 Marchizza, 4 Grossi, 3 Pellegrini; 7 Frattesi (13 Ciavattini dal 93′), 6 Bordin (19 Perfection dal 81′), 8 Spinozzi; 10 Keba Coly (15 Anocic dal 77′), 9 Tumminello, 11 Soleri.

A disposizione: 12 Romagnoli, 14 Ciofi, 16 Petruccelli, 17 Cappa, 18 Franchi, 20 Antonucci, 21 Diallo Ba, 22 Valeau, 23 Greco.

Allenatore: Alberto De Rossi

INTER (4-3-3): 1 Di Gregorio; 2 Mattioli, 5 Gravillon, 6 Vanheusden, 3 Miangue; 7 Awua (17 Rivas dal 46′), 4 Carraro, 8 Zonta (C); 10 Emmers (19 Piscopo dal 85′), 9 Pinamonti, 11 Bakayoko (22 Belkheir dal 66′).

A disposizione: 12 Dekic, 13 Zappa, 14 Nolan, 15 Lombardoni, 16 Cagnano, 18 Danso, 20 Bollini, 21 Mangano, 23 Souare.

Allenatore: Stefano Vecchi

ARBITRO: Matteo Proietti di Terni

NOTE – Ammoniti: Vanheusden (I) al 9′, Carraro (I) al 24′, Rivas (I) al 65′ e Bordin (R) al 67′; Sostituzioni: Rivas per Awua (I) al 46′, Belkheir per Bakayoko (I) al 66′, Anocic per Keba Coly (R) al 77′, Perfection per Bordin (R) al 81′ e Piscopo per Emmers (I) al 85′ e Ciavattini per Frattesi (I) al 93′; Recupero: 1′ (PT) e 5′ (ST)