Inter Primavera torna in campo: ecco i 10 talenti da osservare

Articolo di
9 settembre 2017, 23:11
Vecchi

Terminata la lunga vacanza estiva da Campioni d’Italia, i ragazzi di Vecchi tornano in campo per provare a imporsi nuovamente nel Campionato Primavera: ecco i dieci talenti da tenere sott’occhio, prima che l’ex allenatore ad interim dell’Inter faccia le prime vere scelte sulla formazione tipo

TORNA LA PRIMAVERA – Prima di Inter-SPAL, la mattinata di domenica 10 settembre 2017 vedrà al via un appuntamento altrettanto importante: torna il Campionato Primavera, che l’Inter Under 19 dovrà difendere da Campione d’Italia in carica e ovviamente l’obiettivo non può che essere quello di confermarsi. Si inizia alle ore 10.30 in casa contro i pari età dell’Udinese. Rispetto alla rosa della passata stagione, Stefano Vecchi potrà contare su molti interessanti innesti promossi dalla Berretti – anch’essa campione in carica – e su pochi talenti acquistati in estate, solo qualcuno è stato confermato per ovvi limiti di età.

I 4 BIG CAMPIONI D’ITALIA – L’anno scorso la formazione Primavera dell’Inter ha visto tra i principali protagonisti Michele Di Gregorio (capitano e portiere), Zinho Vanheusden (difensore), Theophilus Awua (centrocampista) e Andrea Pinamonti (attaccante), uno per ruolo. Vanheusden e Pinamonti sono stati promossi da Luciano Spalletti in Prima Squadra e solo saltuariamente – per necessità comune – scenderanno in campo con la Primavera, Di Gregorio è andato in prestito al Renate (Serie C), mentre Awua ha fatto ritorno allo Spezia per fine prestito e con la stessa formula si è trasferito alla Juve Stabia (Serie C). Ma chi saranno i protagonisti del 2017/18?

I 10 TALENTI DA SEGUIRE – In attesa di vederli in campo, soprattutto per capire chi sarà il portiere titolare (quasi sicuramente Marco Pissardo), alcuni nomi da segnalare ci sono, tre di movimento per ogni “categoria”: Federico Valietti (difensore), Xian Emmers (centrocampista) e Matteo Rover (attaccante) tra quelli confermati dalla passata rosa; Marco Sala (difensore), Armand Rada (centrocampista) e Davide Merola (attaccante) tra quelli promossi definitivamente dalla Berretti; Nicolò Zaniolo (centrocampista), Felice D’Amico e Jens Odgaard (attaccanti) tra quelli acquistati in estate. Attenzione soprattutto agli esterni, bassi e alti: l’Inter di Vecchi quest’anno punterà fortemente sul gioco sulle fasce.







ALTRE NOTIZIE