Inter Primavera: Piscopo stangato come Soleri, Awua si “salva”

Articolo di
4 ottobre 2016, 17:24
Piscopo

Come previsto l’Inter Primavera perde due pedine importanti in vista della sfida contro i pari età del Pisa, ma la squalifica di Piscopo va oltre la singola giornata: il giudice sportivo lo ha squalificato per ben tre giornate

DOPPIA SANZIONE – Con un comunicato ufficiale, il Giudice Sportivo prof. Alessandro Zampone ha decretato le squalifiche dopo l’ultimo turno del Campionato Primavera. In particolare, le tre espulsioni di Roma-Inter sono state sanzionate così: tre giornate a Reno Piscopo “per avere, al 41′ del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, tentato di colpire con un calcio al ginocchio un calciatore avversario”; una giornata a Theophilus Awua in seguito a “doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario”; tre giornate anche al romanista Edoardo Soleri “per avere, al 33′ del primo tempo, colpito con una gomitata al volto un calciatore avversario (Zinho Vanheusden, ndr). Tra i calciatori non espulsi, invece, si segnala la terza ammonizione per Andrea Cagnano.

APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA – Mentre il centrocampista nigeriano Awua salterà solo la sfida interna contro il Pisa – in programma dopo la sosta per le nazionali -, il talento australiano Piscopo non sarà disponibile né in casa contro il Crotone né a Ternana nella successiva giornata di campionato. Una notizia sicuramente non positiva per Stefano Vecchi, che dovrà rinunciare a due dei migliori elementi in rosa, ma per fortuna le alternative non mancano.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.