Inter Primavera in bambola, solo un palo: doppio Capone al 45′

Articolo di
8 aprile 2017, 13:50
Vecchi

E’ appena terminato il primo tempo di Inter-Atalanta, sfida valida per la 23a giornata del Campionato Primavera – Girone C. Apre e chiude le marcature Capone, che al 45′ fissa il risultato sullo 0-2: malissimo la squadra di Vecchi, irriconoscibile

PRESENTAZIONE SQUADRE – Il big match tutto nerazzurro si gioca allo specchio, 4-3-3 per entrambe le squadre: l’Inter di Vecchi ritrova Pinamonti in area di rigore; l’Atalanta di Bonacina punta sul centrocampo di qualità, con Melegoni mezzala destra; Inter – in consueta divisa nerazzurra e pantaloncini neri – guidata da capitan Di Gregorio, Atalanta – in completo bianco con dettagli nerazzurri – capitanata da Gatti.

PRIMO TEMPO – E’ l’Inter a battere il calcio d’inizio e andare subito al tiro con Bakayoko dopo 1′: Taliento blocca. Al 5′ palo di Pinamonti, che calcia al volo di prima in torsione: bravo e sfortunato! Al 7′ gol di Capone, che punisce in diagonale Di Gregorio su assist di Mazzocchi dopo la palla persa da Vanheusden. Al 14′ bravissimo Rover che si smarca e va al tiro, Taliento si supera e manda in angolo. Al 26′ primo cambio forzato per l’Atalanta: esce Melegoni, entra Badjie Modou. Al 28′ doppietta di Capone, che sfrutta un liscio di Mattioli per ricevere palla, dribblare il difensore dell’Inter e segnare nuovamente con un diagonale vincente alle spalle di Di Gregorio. Al 32′ primo cambio tattico per l’Inter: esce Emmers, entra Butic. Al 36′ ammonito Vanheusden, in ritardo su Capone, atterrato sulla trequarti. Al 43′ ammonito Lombardoni, che sgambetta Mallamo lanciato in contropiede verso la porta difesa da Di Gregorio. Al 45′ l’arbitro Ranaldi segnala tre minuti di recupero e al 48′ arriva il duplice fischio: il primo tempo termina 0-2, Capone punisce un’Inter irriconoscibile.

IL TABELLINO

0 INTER – ATALANTA 2

MARCATORE: Capone (A) al 7′ e al 28′

INTER (4-3-3): 1 Di Gregorio (C); 2 Mattioli, 5 Vanheusden, 6 Lombardoni, 3 Cagnano; 8 Emmers (21 Butic dal 32′), 4 Carraro, 10 Danso; 7 Rover, 9 Pinamonti, 11 Bakayoko.

A disposizione: 12 Dekic, 13 Zappa, 14 Gravillon, 15 Nolan, 16 Sala, 17 Awua, 18 Putzolu, 19 Bollini, 20 Mutton, 22 Souare.

Allenatore: Stefano Vecchi

ATALANTA (4-3-3): 1 Taliento; 2 Zambataro, 5 Marchetti, 6 Gatti (C), 3 Migliorelli; 8 Melegoni (18 Badjie Modou dal 26′), 4 Bolis, 11 Mallamo; 7 Latte Lath, 9 Mazzocchi, 10 Capone.

A disposizione: 12 Vidovsek, 13 Forte, 14 Eleuteri, 15 Del Prato, 16 Ogliari, 17 Zanoni, 19 Pagliari, 20 Barrow, 21 Elia.

Allenatore: Valter Bonacina

ARBITRO: Armando Ranaldi di Tivoli (RM)

NOTE – Ammoniti: Vanhesuden (I) al 36′ e Lombardoni (I) al 43′; Sostituzioni: Badjie Modou per Melegoni (A) al 26′ e Butic per Emmers (I) al 32′; Recupero: 3′ (PT).







ALTRE NOTIZIE