Inter Primavera a punteggio pieno: basta Pinamonti, Entella KO

Articolo di
24 settembre 2016, 15:01
Rivas Pinamonti Primavera

E’ appena terminata Inter-Virtus Entella, sfida valida per la 3a giornata del Campionato Primavera – Girone C. L’Inter Primavera di Vecchi conferma l’1-0 del primo tempo: basta Pinamonti a portare i suoi al primo posto in classifica, frutto di 9 punti in tre partite

SECONDO TEMPO – Dopo il primo tempo terminato 1-0 per l’Inter grazie al gol di Pinamonti, si riparte con la palla tra i piedi della Virtus Entella. Al 55′ Siaulys smanaccia su punizione dalla lunghissima distanza dell’Inter. Al 57′ spettacolare conclusione al volo in rovesciata per Gaydu su cross di Zonta dalla destra, Siaulys blocca. Al 61′ primo cambio per l’Inter: fuori Piscopo, dentro Emmers. Al 64′ secondo cambio per l’Entella: fuori Andjelic, dentro De Marco. Al 65′ Entella vicina al pareggio con Semprini, che calcia male a tu per tu con Di Gregorio, attento nel salvare la porta nerazzurra. Al 67′ secondo cambio per Vecchi: fuori Gaydu, dentro Bakayoko. Al 69′ secondo cartellino della partita: ammonito Ferrante dopo aver atterrato Bakayoko. Al 70′ ammonito Lombardoni, il primo per l’Inter. All’80’ proprio Bakayoko lanciato in contropiede su invenzione di Pinamonti, palla sparata addosso al portiere in uscita. All’81 terzo e ultimo cambio per Castorina: fuori Casagrande, dentro Zaniolo. L’Inter cerca il raddoppio, l’Entella il pareggio. All’89’ terzo e ultimo cambio per l’Inter: fuori Rivas, dentro Carraro. Al 90′ l’arbitro Luciano segnala cinque minuti di recupero, in cui non succede nulla. La partita termina 1-0: l’Inter di Vecchi stacca l’Entella e vola al primo posto, 9 punti in tre partie.

IL TABELLINO

1 INTER – VIRTUS ENTELLA 0

MARCATORI: Pinamonti (I) al 3′

INTER (3-5-2): 1 Di Gregorio; 2 Gravillon, 5 Vanheusden, 3 Lombardoni; 8 Rivas (14 Carraro dall’89’), 7 Zonta, 4 Awua, 10 Piscopo (16 Emmers dal 61′), 6 Cagnano; 9 Pinamonti, 11 Gaydu (18 Bakayoko dal 67′).

A disposizione: 12 Dekic, 13 Nolan, 15 Putzolu, 17 N’Diaye, 19 Bollini, 20 Belkheir, 21 Mangano, 22 Souare, 23 Butic.

Allenatore: Stefano Vecchi

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): 1 Siaulys; 2 Casagrande (20 Zaniolo dall’81’), 5 Ferrante, 6 Paula da Silva, 3 Carullo; 4 Andjelic (17 De Marco dal 64′), 7 Castagna, 8 Alluci; 10 Ganea (18 Cleur dal 21′); 9 Semprini, 11 Puntoriere.

A disposizione: 12 Gaccioli, 13 Carta, 14 Cusato, 15 Vaccarezza, 16 Ciceri, 19 Giunta, 21 Traversari, 23 Battaglia, 24 Rossi.

Allenatore: Gianpaolo Castorina

ARBITRO: Giovanni Luciano di Lamezia Terme (CZ)

NOTE – Ammoniti: Castagna (E) al 41′, Ferrante (E) al 69′, Lombardoni (I) al 70′; Sostituzioni: Cleur per Ganea (E) al 21′, Emmers per Piscopo (I) al 61′, De Marco per Andjelic (E) al 64′, Bakayoko per Gaydu (I) al 67′, Zaniolo per Casagrande (E) all’81′; Carraro per Rivas (I) all’89′; Recupero: 2′ (PT) e 5′ (ST)

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.