De Rossi: “Conosciamo bene l’Inter, sarà dura! Vince chi…”

Articolo di
28 ottobre 2016, 20:10
Alberto De Rossi

Alberto De Rossi – allenatore della Roma Primavera -, intervistato dai microfoni di “Sportitalia” a pochi minuti dall’inizio di Roma-Inter, finale di Supercoppa Italiana Primavera, ricorda quanto può essere difficile affrontare l’Inter dopo le tante sfide degli ultimi anni

ROMA E INTER AL TOP – Non riesce a fidarsi dei suoi avversari storici Alberto De Rossi: «Ci aspettano tante difficoltà, conosciamo bene l’Inter e proprio per questo sappiamo che sarà dura, ma per entrambe. Roma e Inter sono due società che lavorano molto e credono molto nello sviluppo del settore giovanile, spero sia uno spot per tutte le categorie giovanili, che stanno prendendo sempre più importanza. Credo che ce la giocheremo alla pari: sarà una partita equilibrata tra due squadre molto forti, due settimane fa abbiamo vinto noi meritatamente, ma stasera sarà completamente un’altra cosa».

NO SINGOLI, SI SQUADRA – «Per lo Scudetto e la Coppa Italia è presto per parlare di Roma e Inter principali favorite, ci sono anche Juventus, Milan e altre squadre. Tornerà anche Marco Tumminello, che è mancato per un po’. Si vince di squadra, la Primavera ormai ha abbandonato il calcio giovanile: vince chi fa gruppo e fa la differenza. Ai ragazzi ho detto di correre l’uno per l’altro e aiutarsi: quando ci sono squadre forti allo stesso modo, questo può fare la differenza».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.