A. De Rossi: “Con l’Inter pareggio stretto e abbiamo perso!”

Articolo di
17 novembre 2017, 17:26
Alberto De Rossi

Alberto De Rossi – allenatore della Roma Primavera -, intervistato dai microfoni di “Sportitalia” al termine di Roma-Inter, commenta la sconfitta contro l’Inter, definita immeritata

RISULTATO INGIUSTO – Non accetta la sentenza del campo Alberto De Rossi, comunque critico nei confronti della sua squadra: «Roma-Inter è stata una partita in cui avremmo meritato ampiamente un risultato positivo, poi ognuno la vede come meglio crede… Io non credo che la Roma Primavera abbia demeritato contro una squadra forte come l’Inter: poteva stare stretto anche il pareggio ed è arrivata la sconfitta… Siamo una squadra di talento che fa buone giocate, ci manca qualcosa che va trovato: manca la scintilla, che non c’è. Così si perde attenzione, come sul secondo gol: avevamo in pugno la gara, stavamo facendo molto bene, però dobbiamo migliorare per avere più continuità. Diventa stucchevole parlarne sia prima sia dopo la gara, alla lunga è fastidioso fare grandi partite e non raccogliere nulla. C’è poco da dire ora: devo rincuorare i ragazzi, parecchi sono molto giovani e altri meno, sentono il peso di questo campionato e di giocare in un settore giovanile così importante. Alcuni non sanno che cosa vuol dire, ancora devono sentirlo loro stessi… Si gioca per fare bene e mettersi in evidenza in modo da raggiungere il risultato facendo bene, non possiamo uscire sconfitti per un’altra disattenzione. Soffriamo per questa sconfitta, almeno oggi dobbiamo soffrire: pensiamo perché abbiamo perso contro l’Inter, poi pensiamo all’Atletico Madrid in Youth League».