Thohir e il mercato: Inter rinforzata, ora contano i risultati

Articolo di
2 settembre 2016, 18:02
la frase del giorno

La sessione estiva di calciomercato si è appena conclusa: è tempo di sensazioni e commenti sui colpi in entrata e sulle uscite. Oggi è stato il turno di Erick Thohir che ha espresso la sua opinione sulle operazioni della Beneamata. Analizziamo le sue parole con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI THOHIR«Come previsto l’Inter non ha acquistato tantissimi giocatori ma si è rinforzata prendendone 3/5 di alto livello. Speriamo che Ansaldi possa diventare il nostro difensore principale e che la presenza di Banega, Joao Mario, ma anche quella di Candreva e Gabigol, diano una nuova spina dorsale all’Inter. Penso che il mercato italiano e quello inglese siano stati molto più attrattivi rispetto a quelli spagnoli e tedeschi. Noi, il Napoli e la Juventus siamo stati molto aggressivi».

IL MERCATO DELL’INTER – Nonostante sia rimasto in canna un colpo in difesa, non si può dire che il mercato dell’Inter sia stato negativo. I nerazzurri hanno speso come non accadeva da anni, sfruttando l’avvento di Suning in società e hanno resistito a ogni attacco nei confronti dei suoi big. Ora toccherà a de Boer sfruttare al meglio i nuovi arrivati, da Joao Mario a Candreva, passando per Gabigol, Ansaldi e Banega: il mercato è stato ottimo, ma la prova fondamentale è quella del campo.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Basta

Alessandro Basta

Alessandro Basta ha 19 anni e vive a Cosenza, dove è nato. Inizia a scrivere a 13 anni per un piccolo forum sportivo, per poi proseguire la sua attività di scrittura per un blog calcistico, in uno spazio dedicato interamente all’Inter, dove scrive editoriali. A 17 anni, arriva l’esperienza maggiormente formativa, presso InterCafè, blog in cui crescono contestualmente passione, ambizione ed esperienza rispetto alla scrittura sull’Inter. Tifoso interista fin dalla nascita, non potrebbe vivere senza.