Suning pazzo di Joao Mario: mister duttilità, colpo per l’Inter

Articolo di
8 luglio 2016, 13:01
la frase del giorno 2017

L’Inter continua  a pensare concretamente a Joao Mario per rinforzare il centrocampo. Da capire le cifre e la fattibilità della trattativa, ma il Suning Group è convinto delle doti del talento portoghese. Facciamo il punto della situazione tramite le parole di Alfredo Pedullà con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

IL PUNTO SULLA TRATTATIVA«Il primo regalo che vuole fare il gruppo Suning all’Inter è Joao Mario: si lavora sotto traccia da 48 ore e si tratta solo di un colpo di Suning. Dopo aver provato a prendere Franco Vazquez, Suning vuole ripetere l’operazione con Joao Mario: parcheggio allo Jiangsu e poi prestito all’Inter per aggirare il Fair Play Finanziario in attesa dell’estate 2017, quando verranno fatte spese senza freni. Suning ha già offerto 25 milioni ed è pronta a rialzare».

REGALO DI MERCATO – Il Suning Group vuole presentarsi ai tifosi con un gran colpo, nonostante i limiti imposti dal FPF. Gabriel Jesus resta una pista viva, ma sicuramente non per questa sessione di mercato e ora si lavora per portare a Milano Joao Mario che a breve concluderà l’avventura a Euro 2016 con l’ambita finale. In attesa di capire le modalità e le cifre della trattativa, ragioniamo sulle caratteristiche del calciatore. La sua dote principale è certamente la duttilità: con grande intelligenza tattica, riesce a interpetare ogni ruolo a centrocampo nel 4-2-3-1, sia da mediano che nei tre trequartisti. La sua qualità non si discute, ma il prezzo è proporzionato alle doti del centrocampista?