Pioli-Inter, nessun alibi. Disastro totale, ora basta figuracce!

Articolo di
9 aprile 2017, 21:02
la frase del giorno 2017_3

Il crollo dell’Inter a Crotone non ha attenuanti. Stefano Pioli ha cercato di dare la sua spiegazione nel postpartita, usando termini forti e netti. Analizziamo le dichiarazioni dell’allenatore con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI PIOLI «La nostra circolazione della palla doveva essere più incisiva, quindi abbiamo permesso al Crotone di sviluppare le situazioni dove sono più pericolosi, ovvero le palle inattive o le ripartenze: lì purtroppo bisogna che la precisione sia diversa. Non dev’essere così, invece, proprio perché abbiamo perso la partita lunedì sera, oggi ci voleva un’altra prestazione dal punto di vista soprattutto mentale, perché dovevamo reagire in modo diverso. L’approccio non ci ha permesso di portare a casa un risultato che era nelle nostre possibilità, con tutto il rispetto per il Crotone, abbiamo dimostrato nel secondo tempo che potevamo fare un’altra partita ed essere padroni del campo, purtroppo non siamo riusciti a farlo da inizio gara e questo è stato il nostro punto debole».

DISASTRO MENTALE: ORA IL DERBY – L’Inter è crollata nelle ultime gare, evidenziando nuovamente i limiti mentali e tecnici di qualche mese fa. La classifica piange, ma fanno paura soprattutto i clamorosi errori e il gioco praticamente assente, a tratti improvvisato. Non ci sono alibi per quest’Inter, capace di autodistruggersi nel momento cruciale della stagione: ora arriva il derby e i tifosi non sopporteranno nuove figuracce.







ALTRE NOTIZIE