Pioli e gli errori clamorosi: l’Inter non deve mollare!

Articolo di
27 novembre 2016, 17:07
la frase del giorno 2017_3

L’Inter si è resa protagonista di un inizio di stagione molto al di sotto delle aspettative. I nerazzurri hanno perso gare clamorose e molti errori non sono giustificabili. In particolare, sorprendono i molti cali fisici e mentali durante alcune gare. Analizziamo il tema con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI PIOLI«Poco tempo per prepararla? No, io credo tempo necessario, dopo sconfitta ci farà bene tornare immediatamente in campo per dimostrare che possiamo reagire e che siamo quelli del primo tempo. Arrabbiato? Abbiamo commesso un errore di superficialità dal quale dobbiamo trarre indicazioni positive, se siamo intensi per tutti i 90 minuti possiamo fare bene ma se molliamo attimo gli avversari sono pronti ad approfittarne. Consigli a Gabigol? Continuare a lavorare come sta facendo, sapendo che in attacco c’è tanta concorrenza e che dovrà farsi trovare pronto quando capiterà l’occasione. La Fiorentina ultimamente ha trovato continuità di prestazioni al di là della sconfitta di giovedì, gioca un buon calcio, ha dei giocatori di qualità e dovremmo stare molto attenti ma giochiamo in casa e avremmo la spinta del pubblico. Terzo posto? Il campionato è ancora lungo, pensiamo a vincere una partita alla volta, dobbiamo vincere tante partite e alla fine tireremo le somme».

PIOLI E I CALI DELL’INTER – L’Inter ha giocato male molte gare in questa stagione, ma molte altre sono state perse a causa di un atteggiamento totalmente sbagliato della rosa nerazzurra. E’ accaduto anche contro l’Hapoel: dopo un buon primo tempo, l’Inter è scomparsa. Questa sarà una delle sfide di Pioli: vedremo un’Inter continua per l’intera partita?

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Basta

Alessandro Basta

Alessandro Basta ha 19 anni e vive a Cosenza, dove è nato. Inizia a scrivere a 13 anni per un piccolo forum sportivo, per poi proseguire la sua attività di scrittura per un blog calcistico, in uno spazio dedicato interamente all’Inter, dove scrive editoriali. A 17 anni, arriva l’esperienza maggiormente formativa, presso InterCafè, blog in cui crescono contestualmente passione, ambizione ed esperienza rispetto alla scrittura sull’Inter. Tifoso interista fin dalla nascita, non potrebbe vivere senza.