Murillo archivia un 2016 da incubo: quale futuro?

Articolo di
3 gennaio 2017, 23:13
la frase del giorno 2017_3

Il Trofeo Marbella ha dato indicazioni positive se si analizza la prestazione di Jeison Murillo. Il colombiano ha iniziato bene il suo 2017, ma nell’anno solare appena trascorso non ha mantenuto i suoi livelli. Analizziamo le sue parole odierne con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI MURILLO – «La cosa più importante è sempre lavorare per prepararsi nel modo giusto al campionato. È stato bello segnare due gol ma questo ritiro deve servire soprattutto a trovare la forma giusta in vista della partita contro l’Udinese. Ci deve servire tutto, anche gli errori, per arrivare pronti all’8 gennaio e sapere dove migliorare».

MURILLO, ANNO NUOVO VITA NUOVA? – L’anno solare 2016 è stato fortemente negativo per Jeison Murillo. Il difensore centrale, pur mantenendo il posto da titolare per lunghi tratti, ha commesso moltissimi errori, incidendo in molti casi sulle gare nei nerazzurri. Il 2017 è iniziato al meglio con il Trofeo Marbella: riuscirà a ritrovare il suo livello di gioco anche in campionato?