Moratti e il mercato dell’Inter: attacco OK, difensore cercasi

Articolo di
4 settembre 2016, 19:02
la frase del giorno

Ormai da qualche giorno si è conclusa la sessione estiva di calciomercato. L’Inter ha portato a termine diversi colpi a effetto, ma molti rimpiangono il mancato arrivo di un difensore. Analizziamo il tema, tramite le parole odierne di Massimo Moratti, con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI MORATTI – «Joao Mario e Gabigol? Il primo è un gran bell’acquisto, il secondo è un giovane interessantissimo, un investimento per il futuro. Forse manca un difensore, ma non era facile trovarne uno all’altezza. E poi sono felicissimo che sia rimasto Icardi. Mancini? Non si capisce bene alla fine chi abbia rotto per prima: se lui con la proprietà o viceversa. Comunque erano tre mesi che le cose stavano in un determinato modo…».

MERCATO DOUBLE FACE – Il pensiero di Moratti rispecchia le idee della maggioranza dei tifosi nerazzurri. Gli arrivi di Joao Mario, Banega, Candreva e Gabigol, uniti alla permanenza di Icardi, hanno colmato sulla carta ogni lacuna a centrocampo e in attacco, ma è la difesa il reparto che appare carente. Il solo Ansaldi, pur ottimo, sembra insufficiente per appagare il bisogno di qualità sugli esterni difensivi; a mancare, però, è soprattutto un centrale, nonostante Medel possa arretrare sulla linea dei difensori.