Miranda, Murillo e i gol subiti: bisogna blindare la difesa

Articolo di
14 ottobre 2016, 19:03
cartolina da casa Inter

Il più grande difetto dell’Inter in quest’inizio di stagione è stato sicuramente l’alto numero di reti subite. Errori individuali, ma anche di squadra, hanno inciso sui risultati, ma ora non si può sbagliare. Analizziamo il tema con la rubrica “Una cartolina da casa Inter”

281173-800

M&M, FORMA E GOL SUBITI – Non è un periodo facile per l’Inter, tra la scarsa continuità nei risultati e nella fase difensiva. Jeison Murillo in particolare sembra la brutta copia del centrale che all’inizio della scorsa stagione sembrava un autentico muro. Anche Joao Miranda è inciampato in qualche errore di troppo: sbagli individuali, ma anche di una squadra che copre poco i suoi centrali. Bisognerà rialzarsi insieme, ora non si può più sbagliare, a partire dalla gara contro il Cagliari.