Miranda capitano senza Icardi: l’Inter ha un nuovo leader

Articolo di
17 marzo 2016, 11:29
João Miranda Inter-Bologna

Una scelta che probabilmente mette d’accordo tutti e che restituisce alla fascia di capitano nerazzurra un certo significato: Miranda è un leader, anche più di Icardi.

DEGNO – Forse non esageriamo affermando che, dopo Zanetti, il brasiliano è il primo nerazzurro degno di indossare quella fascia al braccio per carisma, personalità e valore internazionale. Per tanti altri motivi lo sarebbe stato anche Palacio, è evidente però che Miranda possa ricoprire alla perfezione quel ruolo, nonostante debba ancora terminare la sua prima stagione in nerazzurro. A Roma sarà l’ex Atletico ad avere tale onore, in una partita chiave della stagione interista: il battesimo con la fascia al braccio arrivava a partita in corsa contro la Juventus in campionato, nella sconfitta di Torino. Una scelta condivisa da allenatore, dirigenza e gruppo, che trova grande consenso anche fra i tifosi.

Miranda con la fascia da capitano, in nerazzurro, ridà un po’ di orgoglio a un qualcosa che non è un mero gesto di rappresentanza. Ma molto, molto di più. 







ALTRE NOTIZIE