Miangue convince de Boer: questa sera la prima da titolare?

Articolo di
21 settembre 2016, 15:02
miangue

In attesa di Cristian Ansaldi (convocato ma non ancora al meglio) questa sera il tecnico dell’Inter Frank de Boer potrebbe puntare dal primo minuto sul giovane Senna Miangue, utilizzato finora nei minuti finali delle due partite casalinghe di campionato.

DE BOER PUNTA SU DI LUI – Dopo aver convinto Roberto Mancini a convocarlo per il ritiro di Riscone di Brunico e a portarlo negli Stati Uniti d’America per la tournée, il classe ’97 belga sembra aver conquistato anche de Boer che domenica, dopo il cambio chiesto da Davide Santon, ha preferito inserire lui e non il più esperto Yuto Nagatomo nonostante l’Inter si trovasse contro non una squadra qualsiasi ma la Juventus. In teoria nei prossimi mesi il titolare sulla corsia sinistra sarà Ansaldi ma non è da escludere che Miangue possa riuscire a ritagliarsi un posto come prima alternativa all’argentino, sopratutto se oggi dovesse confermare quanto di buono fatto intravedere finora nel caso in cui il tecnico olandese decidesse, come sembra, di schierarlo titolare a Empoli.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.