La parabola di Santon: Spalletti lo esalta, ora è pronto?

Articolo di
18 novembre 2017, 22:21
Davide Santon Inter-Udinese

Luciano Spalletti in conferenza stampa ha esaltato le qualità fisiche e tecniche di Davide Santon. In vista della fase centrale della stagione l’apporto del difensore sarà importante. Analizziamo il tema e le gerarchie per quanto riguarda i terzini

IL RUOLO DI SANTON – Fino ad adesso, Davide Santon è stato ai margini della rosa, giocando solo qualche spezzone. Il terzino, però, è tornato a disposizione dopo il duro infortunio rimediato al termine della scorsa stagione. E’ importante sottolineare come il ragazzo cresciuto nel settore giovanile della Beneamata non abbia mai veramente convinto nelle ultime stagione con la maglia dell’Inter, ma Spalletti ci punta.

RISORSA PER SPALLETTI – Il tecnico, come ha affermato quest’oggi, stima molto Santon e ha intenzione di puntarci, chissà forse già dal match di domani contro l’Atalanta. L’ex Newcastle aggiungerebbe ulteriore fisicità in difesa, non sottraendo spinta sulla fascia; è inoltre molto duttile potendo giocare su entrambi lati di una difesa a 4, ma anche da centrale atipico a 3.