La frase del giorno sull’Inter – Mancini mette i puntini sulle i

Articolo di
21 novembre 2015, 23:11
la frase del giorno

Finalmente domani si torna in campo e, come ogni vigilia di partita, a parlare è Roberto Mancini, che in conferenza stampa viene interpellato anche sui sogni Scudetto della sua Inter. Ecco le sue parole, protagoniste della nostra rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI MANCINI«Jovetic e Icardi devono giocare insieme e questo è anche colpa mia, sicuramente devono cercarsi di più, ma hanno margini di miglioramento enormi. Dobbiamo riuscire a migliorare alcuni aspetti tecnico-tattici, dobbiamo convincere noi stessi più che gli altri. Se poi alla venticinquesima giornata siamo ancora in testa, allora è logico che saremo tra le candidate a vincere lo Scudetto. Bisogna fare più reti, poi per il resto la squadra è solida e tutti fanno il loro dovere. Ci sono due o tre aspetti che, se migliorati, ci permetteranno di stare in alto fino alla fine».

INTER MIGLIORABILE – Se qualcuno si fosse illuso che quest’Inter non avesse voglia di migliorarsi o, peggio ancora, addirittura margini di miglioramento… si sbagliava. E Roberto Mancini ci tiene a mettere subito le cose in chiaro. L’attacco è forte nei singoli, ma ancora non nelle coppie e nei tridenti, quindi serve tempo. La difesa è solida, ma la debacle contro la Fiorentina grida ancora vendetta. Il centrocampo, a detta dello stesso tecnico, è difficilmente migliorabile a gennaio, ma siamo certi che, già con i giocatori attuali, una volta trovata la giusta amalgama ci sarà da divertirsi. Le avversarie sono avvertite: l’Inter c’è e se ci sarà anche dopo la venticinquesima giornata (adesso siamo solo a metà di questo percorso, ndr), lo Scudetto non sarà più solo un miraggio.