La frase del giorno sull’Inter – Essere speciali non basta più

Articolo di
17 dicembre 2015, 23:12
la frase del giorno

Nel mondo sportivo la notizia del giorno a livello internazionale è senza alcun dubbio quella legata all’addio di José Mourinho al Chelsea. Ecco le sue parole, rilasciate ai microfoni di BTSport e riportate dal Daily Star, protagoniste della nostra rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI MOURINHO«Io do tutto quello che ho, a volte forse anche troppo, e spesso forse sono troppo emotivo. L’ho fatto in tutti i club in cui sono stato. Al Chelsea ho lasciato e sono tornato, ma devo confessare che l’Inter era davvero speciale».

SPECIAL INTER – Se ne parlava da giorni. Settimane. Mesi. Alla fine l’addio è arrivato: José Mourinho lascia il Chelsea. Per la seconda volta. Nello stesso modo. Soffermarsi sulle parole del portoghese a caldo avrebbe poco senso perché servirà del tempo per metabolizzare il tutto, ma quell’aggettivo spicca sempre e quindi va analizzato: speciale. Caro Mou, in passato ti sei autodefinito “Special One” ed evidentemente ne avevi tutte le ragioni per farlo. A distanza di cinque anni, però, questo non ti ha salvato dal fallimento del Mou-bis e fa piacere che tu abbia capito una cosa: l’Inter era ed è altrettanto speciale. Probabilmente anche più di te, anche se insieme sembrava proprio aver raggiunto la perfezione. Chissà in futuro, chissà. Ma per adesso: buone vacanze, José!