La difesa cambia, il risultato no: Pioli blinda l’Inter?

Articolo di
18 dicembre 2016, 22:23
la frase del giorno 2017_3

L’Inter ha battuto il Sassuolo dopo una gara molto combattuta. Stefano Pioli, nonostante qualche errore di troppo, è riuscito a tenere nuovamente inviolata la porta di Handanovic. Analizziamo le modifiche alla retroguardia con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI PIOLI«L’inversione dei centrali? Ho parlato con i due difensori: Joao Miranda nel Brasile gioca sul centro-sinistra, Jeison Murillo a inizio azione può muoversi in impostazione a centro-destra e in fase difensiva i compiti sono gli stessi. Quella contro il Sassuolo è la terza vittoria di fila, perché avevamo vinto anche contro lo Sparta Praga, non vincevamo fuori casa da settembre: stiamo provando a crescere, dobbiamo crescere ancora perché non credo che tutte le nostre situazioni siano al massimo livello, ma ho visto cose buone e soprattutto nei nostri giocatori la voglia e la determinazione per vincere una partita difficile e importante.

PIOLI, TRA MODULI E SINGOLI
Stefano Pioli ha cambiato nuovamente modulo contro il Sassuolo. La difesa a tre schierata contro il Genoa è diventata a quattro per contrastare il tridente avversario. I singoli devono ancora migliorare molto per tornare ai loro livelli, ma anche oggi Handanovic non ha subito gol. Dopo un inizio di stagione pessimo da questo punto di vista, il tecnico può sorridere per la tenuta della sua retroguardia.