Jovetic scarica le colpe, ma non ha inciso: addio imminente

Articolo di
8 gennaio 2017, 22:22
la frase del giorno 2017_3

Stevan Jovetic è sempre più lontano dall’Inter. Il calciatore montenegrino sembra ad un passo dall’addio ai nerazzurri dopo pochissime presenze e attese disilluse. Analizziamo il tema tramite le parole odierne dell’attaccante con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI JOVETIC «Non sono soddisfatto della stagione scorsa. Ho lavorato bene, ero pronto a giocare, ma non ne ho mai avuto la possibilità. Non è una questione mia, io stavo facendo bene, le partite col Montenegro lo dimostrano. Il mio lavoro è quello di allenarmi il meglio possibile ed essere pronto a giocare in ogni momento. Perché non ho avuto la possibilità di giocare non è una domanda da fare a me».

JOVETIC ADDIO – Le parole di Jovetic sanno tanto di sfogo prima dell’addio. L’attaccante ha giocato pochissimo in questa stagione, dopo aver deluso già nella precedente agli ordini di Roberto Mancini. Il divorzio a questo punto sembra inevitabile e il Siviglia si avvicina: sono gli ultimi giorni a Milano per Jovetic?