Interisti in prestito: Longo torna al gol, Gyamfi si conferma

Articolo di
14 novembre 2016, 14:17
interisti-in-prestito

La pausa per le nazionali ha fermato i massimi campionati europei ma non la Segunda Division spagnola e la Serie B. Giornata non particolarmente esaltante per gli interisti in prestito ma che ha comunque regalato qualche soddisfazione.

DIGIUNO FINITO – Il Girona batte il Murcia 1-0 grazie a Samuele Longo, rimasto a secco per quasi due mesi e autore al sessantesimo del suo quinto gol stagionale con un destro dal limite dell’area piccola entrato in rete passando sotto le braccia del portiere avversario. Vince anche il Benevento di un Bright Gyamfi sempre più convincente in fase difensiva nonostante qualche piccolo errore sporadico causato dall’inesperienza. Primo tempo quantomeno sufficiente per Niccolò Belloni che però è stato costretto a chiedere il cambio durante l’intervallo per colpa di un infortunio. Prova come al solito positiva per Francesco Bardi che risulta incolpevole sull’unico gol subito dal Frosinone, arrivato tra l’altro dopo una grande respinta proprio dell’ex Livorno. Giornata da dimenticare invece per il collega Raffaele Di Gennaro, lasciato in balia degli avversari ma apparso comunque in difficoltà e autore di un brutto errore per quanto riguarda l’ultimo dei quattro gol incassati nel match di ieri contro la Ternana. Pochi minuti a disposizione infine per George Puscas, Isaac Donkor e Gaston Camara.

Caprari (Pescara) = campionato fermo
Manaj (Pescara) = campionato fermo
Dimarco (Empoli) = campionato fermo
Longo (Girona) = sostituito al 89′ (gol)
Tassi (Avellino) = non convocato
Donkor (Avellino) = subentrato all’82’
Belloni (Avellino) = sostituito al 46′
Eguelfi (Pro Vercelli) = panchina
Baldini (Pro Vercelli) = panchina
Palazzi (Pro Vercelli) = panchina
Della Giovanna (Ternana) = panchina
Di Gennaro (Ternana) = titolare
Gyamfi (Benevento) = titolare
Puscas (Benevento) = subentrato all’85’
Bardi (Frosinone) = titolare
Camara (Brescia) = subentrato al 77′

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.