Gioco e cattiveria: de Boer ha (ri)trovato l’Inter con una mossa

Articolo di
18 settembre 2016, 22:46
la frase del giorno

Nonostante l’ultimo periodo sia stato decisamente negativo per l’Inter, i nerazzurri sono riusciti a sfoderare una grandissima prestazione, battendo la Juventus con il punteggio di 2-1. De Boer ha preparato alla grande il match mettendo in difficoltà Allegri: analizziamo il tema tattico con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI DE BOER – «Sono molto contento, voglio vedere una squadra che pressa tutta insieme dal primo al novantesimo minuto. Tutta la partita abbiamo giocato come una squadra unita, voglio sempre vederla così. La vittoria non è mia, io ho sempre creduto che stessimo andando nella giusta direzione, abbiamo discusso e visto video con i giocatori per capire come fare bene, la cosa più importante è che abbiamo giocato come squadra. Siamo stati molto compatti e questa è la chiave per vincere le partite, dobbiamo festeggiare stasera ma da domani dobbiamo pensare all’Empoli perché sarà molto difficile».

LE MOSSE DI DE BOER – Dopo tante critiche, Frank de Boer ha dimostrato il suo valore nella gara di oggi tra Inter e Juventus. Senza alcun timore, il tecnico ha scelto di pressare con una continuità straordinaria, mettendo in estrema difficoltà i ragazzi di Allegri nella costruzione del gioco. I nerazzurri sono stati estremamente compatti in entrambe le fasi, anche grazie a un’ottima prova dei centrocampisti. Forse manca ancora qualche combinazione sugli esterni, ma la via è quella giusta se la cattiveria sarà sempre quella odierna.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Basta

Alessandro Basta

Alessandro Basta ha 19 anni e vive a Cosenza, dove è nato. Inizia a scrivere a 13 anni per un piccolo forum sportivo, per poi proseguire la sua attività di scrittura per un blog calcistico, in uno spazio dedicato interamente all’Inter, dove scrive editoriali. A 17 anni, arriva l’esperienza maggiormente formativa, presso InterCafè, blog in cui crescono contestualmente passione, ambizione ed esperienza rispetto alla scrittura sull’Inter. Tifoso interista fin dalla nascita, non potrebbe vivere senza.