De Boer vs. Mancini: l’Inter si ripete, tutto invariato [5a puntata]

Articolo di
22 settembre 2016, 12:00
de boer-vs-mancini

De Boer vs. Mancini: non si tratta di un paragone qualitativo tra i due allenatori, bensì di un elenco giornata per giornata dei risultati ottenuti in Serie A dall’Inter 2016/17 di de Boer rapportati a quelli dell’Inter 2015/16 di Mancini. L’attacco mediatico subito dal tecnico olandese ricorda quello dedicato al tecnico jesino un anno fa e presto in molti inizieranno a usare questi dati per mettere contro i due allenatori, ma non è questo l’obiettivo di Inter-News.it: questa rubrica è finalizzata solo al mantenimento di un “conteggio” per osservare, partita dopo partita, l’approccio della nuova Inter cino-olandese rispetto a quella indo-italiana della passata stagione, sperando che a fine stagione ci sia un miglioramento tale da portare l’Inter al raggiungimento del proprio obiettivo

LETTURA DEI DATI – La rubrica “De Boer vs. Mancini” è strutturata in puntate, ognuna dedicata alle giornate del Campionato Italiano di Serie A in successione. Il rapporto tra i risultati dell’Inter 2016/17 di Frank de Boer e l’Inter 2015/16 di Roberto Mancini è fatto tenendo in considerazione l’ultima partita giocata dalla nuova Inter e la media tra le due partite giocate dalla vecchia Inter (“Mancini m” sta per “Mancini media”): la prima relativa alla stessa giornata di campionato (“Mancini g” sta per “Mancini giornata”), la seconda relativa allo stesso avversario (“Mancini a” sta per “Mancini avversario”). Nei dati, presenti anche i marcatori nerazzurri nelle partite in questioni, il risultato della puntata e la classifica momentanea tra le due annate.
NB: Le neopromosse Cagliari, Crotone e Pescara prendono rispettivamente il posto delle retrocesse Carpi, Frosinone ed Hellas Verona.

5a puntata

DE BOER – Empoli-Inter, 5a giornata (21.09.16): 0-2 (Icardi, Icardi) [3 punti]

MANCINI g – Inter-Hellas Verona, 5a giornata (23.09.15): 1-0 (Melo) [3 punti]
MANCINI a – Empoli-Inter, 18a giornata (06.01.15): 0-1 (Icardi) [3 punti]
MANCINI m – 6 punti : 2 partite = [3 punti]

Risultato: Mancini 3 punti, de Boer 3 punti.

Classifica: Mancini 13 punti, de Boer 10 punti.

4a puntata

DE BOER – Inter-Juventus, 4a giornata (18.09.16): 2-1 (Icardi, Perisic) [3 punti]

MANCINI g – ChievoVerona-Inter, 4a giornata (20.09.15): 0-1 (Icardi) [3 punti]
MANCINI a – Inter-Juventus, 8a giornata (18.10.15): 0-0 [1 punto]
MANCINI m – 4 punti : 2 partite = [2 punti]

Risultato: De Boer 3 punti, Mancini 2 punti.

Classifica: Mancini 10 punti, de Boer 7 punti.

3a puntata

DE BOER – Pescara-Inter, 3a giornata (11.09.16): 1-2 (Icardi, Icardi) [3 punti]

MANCINI g – Inter-Milan, 3a giornata (13.09.15): 1-0 (Icardi) [3 punti]
MANCINI a – Hellas Verona-Inter, 24a giornata (07.02.16): 3-3 (Murillo, Icardi, Perisic) [1 punto]
MANCINI m – 4 punti : 2 partite = [2 punti]

Risultato: De Boer 3 punti, Mancini 2 punti.

Classifica: Mancini 8 punti, de Boer 4 punti.

2a puntata

DE BOER – Inter-Palermo, 2a giornata (28.08.16): 1-1 (Icardi) [1 punto]

MANCINI g – Carpi-Inter, 2a giornata (30.08.15): 1-2 (Jovetic, rig. Jovetic) [3 punti]
MANCINI a – Inter-Palermo, 28a giornata (06.03.16): 3-1 (Ljajic, Icardi, Perisic) [3 punti]
MANCINI m – 6 punti : 2 partite = [3 punti]

Risultato: Mancini 3 punti, de Boer 1 punto.

Classifica: Mancini 6 punti, de Boer 1 punto.

1a puntata

DE BOER – ChievoVerona-Inter, 1a giornata (21.08.16): 2-0 [0 punti]

MANCINI g – Inter-Atalanta, 1a giornata (23.08.15): 1-0 (Jovetic) [3 punti]
MANCINI a – ChievoVerona-Inter, 4a giornata (20.09.15): 0-1 (Icardi) [3 punti]
MANCINI m – 6 punti : 2 partite = [3 punti]

Risultato: Mancini 3 punti, de Boer 0 punti.

Classifica: Mancini 3 punti, de Boer 0 punti.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.