Candreva arma letale, ma può crescere: non solo cross

Articolo di
25 settembre 2016, 22:00
cartolina da casa Inter

Antonio Candreva è stato autore di una grande prova contro il Bologna, ma non è bastato all’Inter per conquistare i tre punti. L’esterno ha sfornato ottimi cross, ma continua a sbagliare molti possibili assist vincenti. Analizziamo il tema con la rubrica “Una cartolina da casa Inter”

278039-800

CANDREVA, PREGI E DIFETTIAntonio Candreva sta diventando, prestazione dopo prestazione, uno degli idoli del pubblico nerazzurro. L’esterno corre con grande efficacia sulla fascia e sforna ottimi assist per i compagni. L’ex Lazio, però, può ancora crescere dal punto di vista delle scelte e della concretezza: quando riuscirà a trovare soluzioni alternative al cross e a trovare maggiore precisione, sarà ancora più importante per de Boer.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Basta

Alessandro Basta

Alessandro Basta ha 19 anni e vive a Cosenza, dove è nato. Inizia a scrivere a 13 anni per un piccolo forum sportivo, per poi proseguire la sua attività di scrittura per un blog calcistico, in uno spazio dedicato interamente all’Inter, dove scrive editoriali. A 17 anni, arriva l’esperienza maggiormente formativa, presso InterCafè, blog in cui crescono contestualmente passione, ambizione ed esperienza rispetto alla scrittura sull’Inter. Tifoso interista fin dalla nascita, non potrebbe vivere senza.