Ansaldi “dribbla” Mancini con una stoccata: l’Inter a de Boer

Articolo di
11 agosto 2016, 23:46
Ansaldi Mancini

Dopo infinite peripezie, Ansaldi è riuscito a presentarsi ufficialmente all’Inter e non risparmia una stoccata (sincera e non piena di cattiveria) nei confronti dell’ex tecnico Mancini: analizziamo le sue parole attraverso la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI ANSALDI – «Quando ci sono cambiamenti il gruppo ne risente in meglio o in peggio, in questo caso penso in meglio perché forse avevamo bisogno di un cambio, nonostante quanto fatto prima c’era un’atmosfera che richiedeva un cambiamento. Speriamo di capirci bene con de Boer e sono sicuro che tutto andrà per il meglio».

FILOSOFIA VINCENTE – Che all’Inter si vivesse da tempo una situazione era noto, ma che a percepire questo malessere sia stato perfino l’ultimo arrivato è piuttosto grave: Cristian Ansaldi non le manda a dire e fa capire benissimo che aria tirava ad Appiano Gentile con Roberto Mancini alla guida. Un cambiamento necessario, necessario come non mai: il passaggio di consegne tra Mancini e Frank de Boer è così spiegato. Sperando che non serva aggiungere altro: ora l’Inter è di de Boer, che avrà il non difficile compito di trasformare l’ambiente nerazzurro in un’oasi di pace. E Ansaldi ne farà parte, anche perché è stato un acquisto della società…

Facebooktwittergoogle_plusmail