Addio Mancini: gestione negativa, ma il passato non si cancella

Articolo di
8 agosto 2016, 17:15
la frase del giorno 2017

Roberto Mancini da oggi non sarà più il tecnico dell’Inter. Il suo recente passato nerazzurro, rischia di offuscare un passato ricco di vittorie. Analizziamo il tema e il suo addio tramite le parole del tecnico con la rubrica “La frase del giorno sull’Inter”

LE PAROLE DI MANCINI«Oggi termina il mio impegno professionale con l’Inter, soluzione condivisa con il club in totale serenità. Desidero ringraziare i tifosi nerazzurri, che con passione e fedeltà mi hanno sempre sostenuto. Ringrazio i giocatori che in questi 20 mesi sono stati splendidi e impeccabili professionisti. Un ringraziamento anche a tutte le persone che hanno lavorato con me ad Appiano, alla proprietà del Club e ai suoi dirigenti. Auguro all’Inter e ai tifosi un futuro pieno di soddisfazioni ed importanti traguardi sportivi».

ADDIO MANCINI – Gli ultimi 20 mesi alla guida dell’Inter non sono certamente stati positivi per Mancini. Tanti, troppi errori in sede di mercato e una qualificazione in Champions League mai arrivata nonostante gli sforzi di tutto l’ambiente. Dopo le recenti incomprensioni, era impossibile proseguire insieme, ma il passato ricco di vittorie alla guida nerazzurra non può essere accantonato: Mancini resterà il tecnico del ritorno al successo, degli Scudetti, delle Supercoppe e Coppe Italia. Le strade si separano, ma la storia non si cancella.