5 dati statistici su Inter-Torino che potresti non sapere

Articolo di
27 ottobre 2016, 09:58
Icardi

Da un turno infrasettimanale a un altro. L’Inter chiude la sua striscia negativa e torna al successo in campionato, che mancava dall’ultima giornata giocata di mercoledì, con lo 0-2 a Empoli firmato anche lì da una doppietta di Mauro Icardi. Questo il riepilogo statistico della gara di ieri sera.

DUE – Le partite consecutive in cui l’Inter non è andata in svantaggio in casa. Questa è la prima in campionato, dopo l’1-0 di giovedì scorso al Southampton, mentre nelle prime cinque uscite davanti al proprio pubblico gli ospiti erano sempre passati sopra nel punteggio a un certo punto dell’incontro.

QUATTRO – I gol di Mauro Icardi in altrettanti turni infrasettimanali di ottobre giocati con l’Inter. L’unica volta che non è andato a segno è stato nel primo precedente, 1-1 in casa dell’Atalanta del 29 ottobre 2013 dove però era subentrato, poi prima di stasera aveva firmato gli unici gol degli 1-0 contro Sampdoria (29 ottobre 2014) e Bologna (27 ottobre 2015, in trasferta).

CINQUE – I cross azzeccati da Antonio Candreva su otto tentativi. L’esterno ex Lazio in alcune partite, su tutte quella contro il Cagliari, aveva mantenuto una percentuale molto bassa di realizzazione dei traversoni ma ieri è stato molto positivo in questo senso, contribuendo a creare diverse occasioni da gol.

SETTE – I gol subiti da Joe Hart nelle tre partite giocate contro squadre allenate da Frank de Boer. Il portiere inglese non ha mai battuto l’allenatore olandese, con due sconfitte e un pareggio. Le altre due sfide risalgono alla Champions League 2012-2013, quando l’Ajax riuscì a sconfiggere per 3-1 il Manchester City in casa e pareggiare 2-2 in trasferta. Il tecnico degli inglesi, curiosamente, era Roberto Mancini.

DICIASSETTE – I mesi passati dall’ultima marcatura multipla casalinga di Mauro Icardi. L’attaccante argentino, che ieri è tornato a segnare dopo sei partite a secco fra campionato e coppa, è alla terza doppietta stagionale ma le precedenti due, contro Pescara ed Empoli, erano arrivate in trasferta, così come l’unica del 2015-2016 in casa dell’Udinese. Sempre all’Empoli aveva segnato l’ultima al Meazza, nel 4-3 del 31 maggio 2015.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.