5 dati statistici su Inter-Pescara che potresti non sapere

Articolo di
29 gennaio 2017, 12:40
João Mário Inter-Pescara

3-0 al Pescara e sorpasso sulla Lazio avvenuto, l’Inter chiude un mese di gennaio da record in campionato e sale ancora nella classifica di Serie A. Questi cinque dati statistici proposti dalla larga vittoria ottenuta ieri sera al Meazza sulla squadra allenata da Massimo Oddo.

QUATTRO – Le partite giocate dall’Inter in Serie A nel mese di gennaio, tutte vinte. Era dal 2007 che non arrivava un percorso netto in campionato nel primo mese dell’anno solare: in quella circostanza furono però solo tre le giornate, con i successi contro Torino (1-3), Fiorentina (3-1) e Sampdoria (0-2). In questo periodo almeno dieci punti erano stati raggiunti solo nel 2010 (dieci su dodici disponibili) e nel 2011 (quindici su diciotto).

OTTO – Le vittorie consecutive contro il Pescara. L’ultimo punto strappato dagli abruzzesi è del 24 gennaio 1988, 1-1 con reti di Blaž Slišković e Daniel Passarella. Alla stessa stagione, il 13 settembre 1987, l’ultima non sconfitta al Meazza, 0-2 con i gol di Romano Galvani e un rigore sempre di Slišković, nella giornata inaugurale del campionato 1987-1988.

DIECI – I mesi passati dall’ultimo gol dell’Inter firmato da un difensore. Ad andare a segno era stato proprio Danilo D’Ambrosio, così come ieri sera, firmando il punto del momentaneo 2-0 nella vittoria per 2-1 sul Bologna del 12 marzo 2016.

DIECI – Le vittorie consecutive in casa. La striscia iniziata il 20 ottobre 2016 battendo 1-0 il Southampton in Europa League ha superato quella della stagione 2010-2011, nove successi dal 24 novembre 2010 (1-0 al Twente in Champions League) al 19 febbraio 2011 (1-0 al Cagliari). Il prossimo passo è eguagliare le dodici vittorie di fila del 2010, dal 24 marzo (3-0 al Livorno) al 29 settembre (4-0 al Werder Brema in Champions League).

QUARANTADUE – I punti in classifica dopo ventidue giornate. Questa è la prima volta nel campionato in corso che l’Inter ha un saldo attivo rispetto alla stessa giornata della passata stagione, dove a questo punto del torneo Roberto Mancini aveva conquistato quarantuno punti.