5 dati statistici su Hapoel-Inter che potresti non sapere

Articolo di
25 novembre 2016, 08:50
Handanović Hapoel Be'er Sheva-Inter

L’Europa League dell’Inter è già finita, il 3-2 contro l’Hapoel Be’er Sheva spegne con un turno d’anticipo le speranze nerazzurre di proseguire nella competizione europea. L’ennesima sconfitta stagionale segna, ancora una volta, una serie di record negativi di cui non andare certamente fieri.

ZERO – I punti conquistati nelle due partite del girone contro l’Hapoel Be’er Sheva. Non era mai successo, in tutte le partecipazioni alla fasi a gironi delle coppe europee, che l’Inter perdesse per due volte contro lo stesso avversario: il limite minimo era stato fin qui rappresentato da un pareggio e una sconfitta, capitato in otto circostanze di cui due col Barcellona (2002-2003 e 2009-2010).

DUE – Le volte che l’Inter non ha passato un girone in campo internazionale, su quindici occasioni fra Champions League ed Europa League. L’unica mancata qualificazione risaliva alla stagione 2003-2004, quando l’1-1 maturato negli ultimi minuti dell’ultima giornata contro la Dinamo Kiev costò la discesa al terzo posto e la retrocessione in Coppa UEFA. Mai l’Inter aveva chiuso il gruppo all’ultimo posto.

TRE – Gli anni dalla precedente volta in cui l’Inter aveva buttato via un vantaggio di due gol perdendo poi la partita. Era accaduto il 7 aprile 2013 contro l’Atalanta, che da 3-1 rimontò fino a vincere 3-4 complice anche un rigore inventato dall’arbitro Andrea Gervasoni. L’ultimo pareggio risaliva al 19 febbraio 2015, 3-3 contro il Celtic nell’andata dei sedicesimi di Europa League dopo un momentaneo 0-2.

SETTE – Le partite senza vittorie in trasferta in Europa League per l’Inter, striscia che rimane aperta. Dopo lo 0-1 in casa del Dnipro il 18 settembre 2014, nella giornata inaugurale della stagione 2014-2015, sono arrivati i pareggi contro Saint-Étienne (1-1), Qarabağ (0-0) e Celtic (3-3) più quattro sconfitte di fila, le altre tre contro Wolfsburg (3-1), Sparta Praga (3-1) e Southampton (2-1).

VENTIDUE – Gli anni passati dall’ultima sconfitta per 3-2 dell’Inter in una competizione internazionale. Era il 30 marzo 1994, e nella semifinale d’andata di Coppa UEFA il Cagliari ebbe la meglio per 3-2 in un derby tutto italiano. Nonostante ciò in quella occasione i nerazzurri allenati da Gianpiero Marini rimontarono al ritorno, vincendo 3-0 e ottenendo la qualificazione alla finale contro il Casino Salisburgo.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.