5 dati statistici su Chievo-Inter che potresti non sapere

Articolo di
22 agosto 2016, 11:00
Icardi Chievo-Inter

Comincia malissimo la stagione 2016-2017 per l’Inter: salta subito l’imbattibilità, il Chievo vince 2-0 con una doppietta di Valter Birsa e rende amaro l’esordio di Frank de Boer sulla panchina nerazzurra. Impietosi anche i dati statistici riguardanti la sconfitta del Bentegodi.

DUE – Le volte che l’Inter ha debuttato in campionato sul campo del Chievo. Nel 2004-2005, esordio di Roberto Mancini in Serie A sulla panchina nerazzurra, era stato il primo anticipo del sabato, 2-2 con reti di Dejan Stanković, Franco Semioli, Sergio Pellissier (unico rappresentante presente anche ieri sera) e Adriano. Curiosamente, così come quest’anno, il calendario prevedeva la seconda giornata in casa col Palermo.

QUATTRO – Le sconfitte consecutive in trasferta per l’Inter, che non ottiene punti lontano dal Meazza dal 9 aprile, 0-1 a Frosinone. Successivamente sono arrivati l’1-0 contro il Genoa (20 aprile), il 2-0 contro la Lazio (1 maggio) e il 3-1 contro il Sassuolo (14 maggio). Per trovare un dato peggiore bisogna tornare all’infausta stagione 1998-1999, con cinque sconfitte di fila tra il 14 febbraio e l’11 aprile 1999, interrotte dal rocambolesco 4-5 contro la Roma del 3 maggio.

CINQUE – Gli anni dall’ultima volta che l’Inter non aveva tenuto la porta inviolata nella prima partita di campionato. Era la stagione 2011-2012, quando Júlio César subì quattro reti nel 4-3 in casa del Palermo (seconda giornata della Serie A 2011-2012, il primo turno era stato rinviato per sciopero), poi Luca Castellazzi e Samir Handanović sono rimasti imbattuti nei quattro successivi esordi.

SEDICI – Le stagioni passate dalla precedente sconfitta alla prima giornata di campionato. Era l’1 ottobre 2000, KO per 2-1 sul campo della Reggina col vantaggio di Álvaro Recoba rimontato da Davide Possanzini e Massimo Marazzina, nell’ultima partita di Marcello Lippi da allenatore dell’Inter. Successivamente ci sono state nove vittorie e sei pareggi, contando anche le stagioni 2002-2003 e 2011-2012 in cui la prima giornata non era coincisa con la prima partita del campionato.

OTTANTUNO – Gli anni dall’unico precedente nella storia della Serie A a girone unico in cui l’Inter aveva perso sia nell’ultima giornata sia nella prima del campionato successivo. Il 2 giugno 1935 la Lazio aveva battuto l’Ambrosiana Inter per 4-2, sconfitta bissata perdendo 1-0 a Brescia il 22 settembre nella gara inaugurale della stagione 1935-1936.

Facebooktwittergoogle_plusmail