Inter-News https://www.inter-news.it Ultime notizie e calciomercato Inter Thu, 03 Dec 2020 00:25:57 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.5.3 https://www.inter-news.it/files/2019/07/cropped-IN-favicon-96x96-32x32.png Inter-News https://www.inter-news.it 32 32 Tacchinardi: “Inter in grande crescita su un aspetto. Lukaku pazzesco” https://www.inter-news.it/mondo-inter/tacchinardi-inter-grande-crescita-aspetto-lukaku-pazzesco/ Thu, 03 Dec 2020 07:57:47 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439108 Alessio TacchinardiTacchinardi ha commentato gli ultimi risultati dell’Inter nel corso di “Pressing Champions League” su Italia 1. L’ex centrocampista della Juventus, al di là dei gol di Lukaku, vede un aspetto in crescita per quanto riguarda i nerazzurri. RISALITA – Alessio Tacchinardi pensava che l’Inter avrebbe potuto battere il Borussia Monchengladbach: «Me l’aspettavo, perché ho visto […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Tacchinardi ha commentato gli ultimi risultati dell’Inter nel corso di “Pressing Champions League” su Italia 1. L’ex centrocampista della Juventus, al di là dei gol di Lukaku, vede un aspetto in crescita per quanto riguarda i nerazzurri.

RISALITAAlessio Tacchinardi pensava che l’Inter avrebbe potuto battere il Borussia Monchengladbach: «Me l’aspettavo, perché ho visto una grande Inter col Sassuolo dopo essere stata in difficoltà col Real Madrid. Ha bisogno della ferocia e dell’intensità del suo allenatore, perché ha una rosa forte e Romelu Lukaku pazzesco. Martedì era una partita difficile, con tanta pressione e da dentro o fuori: non l’ha sbagliata. Ora ne ha un’altra altrettanto difficile, ma si è vista una squadra in grande crescita sull’aspetto soprattutto mentale».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Taveri: “Lukaku non leader come Ibrahimovic, ma palla in buca. All’Inter…” https://www.inter-news.it/mondo-inter/taveri-lukaku-leader-ibrahimovic-inter/ Thu, 03 Dec 2020 07:44:38 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439107 Mino TaveriLukaku ha trascinato l’Inter martedì sera contro il Borussia Monchengladbach, realizzando la doppietta che tiene i nerazzurri in corsa per andare agli ottavi di Champions League. Mino Taveri ne ha parlato a Mediaset, paragonando il belga a Ibrahimovic. MEGLIO UNO O L’ALTRO? – Mino Taveri, nel corso di “Pressing Champions League” su Italia 1, parla […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Lukaku ha trascinato l’Inter martedì sera contro il Borussia Monchengladbach, realizzando la doppietta che tiene i nerazzurri in corsa per andare agli ottavi di Champions League. Mino Taveri ne ha parlato a Mediaset, paragonando il belga a Ibrahimovic.

MEGLIO UNO O L’ALTRO?Mino Taveri, nel corso di “Pressing Champions League” su Italia 1, parla di Romelu Lukaku: «Non è un leader come Zlatan Ibrahimovic, per esempio. Cioè: non è che lo vedi, però è un leader per il gioco dell’Inter. Sai che è lì davanti e che gli puoi passare la palla in qualsiasi momento, la terrà e farà salire la squadra. Lui è magari meno leader a livello caratteriale, rispetto a Ibrahimovic, ma è leader a livello tecnico. La metti in banca: o gira lui o fa girare gli altri».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
CEO Shakhtar Donetsk: “Con Inter e Real Madrid tutto il contrario! Girone…” https://www.inter-news.it/mondo-inter/ceo-shakhtar-donetsk-inter-real-madrid-tutto-contrario-girone/ Thu, 03 Dec 2020 07:33:21 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439101 Serhiy Palkin Shakhtar DonetskSerhiy Palkin, CEO dello Shakhtar Donetsk, ha rilasciato un’intervista al canale ufficiale della società ucraina. In vista della partita con l’Inter di mercoledì prossimo, decisiva per il girone di Champions League, ha ribadito la difficoltà del gruppo. PRONTI ALL’APPUNTAMENTO – Serhiy Palkin valuta il girone di Champions League dello Shakhtar Donetsk: «Ci sono state molte […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Serhiy Palkin, CEO dello Shakhtar Donetsk, ha rilasciato un’intervista al canale ufficiale della società ucraina. In vista della partita con l’Inter di mercoledì prossimo, decisiva per il girone di Champions League, ha ribadito la difficoltà del gruppo.

PRONTI ALL’APPUNTAMENTOSerhiy Palkin valuta il girone di Champions League dello Shakhtar Donetsk: «Ci sono state molte critiche ultimamente, e in un certo senso era giusto perché nessuno vuole perdere, soprattutto con i punteggi visti col Borussia Monchengladbach. Spero però che ci siamo rimessi in pista. Molte persone hanno detto che abbiamo vinto per caso (col Real Madrid, ndr), ma posso assicurarvi che non è così. Abbiamo una certa strategia, sappiamo dove andare e cosa fare. Fare previsioni è difficile, ma la cosa più importante è il punteggio in classifica, oltre al gioco mostrato dalla squadra. Siamo ottimisti per il futuro».

CHI PASSA? – Palkin non fa pronostici: «Onestamente è complicato, come ho detto prima. In realtà ci aspettavamo di lottare col Borussia Monchengladbach, invece è andato tutto al contrario: abbiamo battuto due volte il Real Madrid e pareggiato con l’Inter. Abbiamo trovato il gruppo più difficile durante il mio mandato allo Shakhtar Donetsk, e lavoro qui da più di diciassette anni. Tuttavia, più è difficile il girone più è interessante. Sono sicuro che la vittoria col Real Madrid ci aiuterà per la stagione».

Fonte: Shakhtar.com

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Beccalossi: “L’Inter lotterà fino alla fine, convinto! Serie A anomala” https://www.inter-news.it/mondo-inter/beccalossi-inter-lottera-fine-convinto-campionato-anomalo/ Thu, 03 Dec 2020 07:16:32 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439099 Evaristo BeccalossiBeccalossi non ha dubbi: l’Inter sarà protagonista per la vittoria della Serie A, nonostante i cinque punti di ritardo dal Milan dopo nove giornate. L’ex giocatore nerazzurro ne ha parlato nel corso di “Sportitalia Mercato”: ecco la sua analisi. TANTE IN LOTTA – Per Evaristo Beccalossi la Serie A sarà imprevedibile, visto quanto successo in […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Beccalossi non ha dubbi: l’Inter sarà protagonista per la vittoria della Serie A, nonostante i cinque punti di ritardo dal Milan dopo nove giornate. L’ex giocatore nerazzurro ne ha parlato nel corso di “Sportitalia Mercato”: ecco la sua analisi.

TANTE IN LOTTA – Per Evaristo Beccalossi la Serie A sarà imprevedibile, visto quanto successo in queste prime nove giornate. Secondo lui, però, c’è una certezza: «L’Inter c’è, sono convinto che lotterà fino alla fine. Però in questo campionato, e il Milan sta dimostrando perché è in testa meritatamente, ci sono quattro o cinque squadre. È un campionato anomalo: mi aspetto di tutto».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
VIDEO – Perisic schianta il Chievo: prima tripletta in carriera, Inter in testa https://www.inter-news.it/video/video-perisic-schianta-chievo-prima-tripletta-carriera/ Thu, 03 Dec 2020 07:00:42 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438588 Perisic InterLe partite storiche dell’Inter: la rubrica sui video del giorno oggi torna indietro al 3 dicembre 2017. Contro il Chievo i nerazzurri dominano in lungo e largo, con Perisic in giornata celestiale. Il croato firma una tripletta nel 5-0 finale. POKERISSIMO – Il 3 dicembre 2017 l’Inter, o meglio Ivan Perisic, schianta il Chievo di […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Le partite storiche dell’Inter: la rubrica sui video del giorno oggi torna indietro al 3 dicembre 2017. Contro il Chievo i nerazzurri dominano in lungo e largo, con Perisic in giornata celestiale. Il croato firma una tripletta nel 5-0 finale.

POKERISSIMO – Il 3 dicembre 2017 l’Inter, o meglio Ivan Perisic, schianta il Chievo di Rolando Maran. Una gara senza storia, che già nel primo tempo si tinge completamente di nerazzurro. Dopo un paio di imbucate su calcio d’angolo (il croato prima, Andrea Ranocchia poi), l’Inter trova l’1-0 al 23′ Su una ribattuta del portiere, Perisic è bravissimo a ribadire in rete con un destro al volo. E un quarto d’ora dopo (38′) arriva il raddoppio, con Mauro Icardi che chiude alla grande un contropiede e batte Stefano Sorrentino con un diagonale destro. E la ripresa va allo stesso modo. Antonio Candreva prende le misure con un destro da fuori, ma poi sale di nuovo in cattedra Perisic. Al 57′ il croato entra in area e trova un diagonale mancino perfettamente angolato sul palo più lontano. Tre minuti dopo arriva il poker: Candreva entra in area dalla destra e pennella un cross morbido che Milan Skriniar (nel frattempo salito in attacco) infila in porta in tuffo. Infine, al secondo minuto di recupero, arriva il 5-0. Una serie di batti e ribatti premia ancora Perisic, che da dentro l’area batte Sorrentino con un mancino rasoterra. Prima tripletta con l’Inter, e in carriera, per il croato numero 44. Nel video YouTube dell’account della Serie A tutti gli highlights di Inter-Chievo.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Bastoni: “Stagione altalenante e condizionata, ma fortunato. Miglior gara…” https://www.inter-news.it/primo-piano/bastoni-stagione-altalenante-condizionata-fortunato-miglior-gara/ Wed, 02 Dec 2020 23:22:41 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439095 Alessandro Bastoni Shakhtar Donetsk-InterBastoni è intervenuto in una diretta Instagram con l’Associazione Giacomo Sintini. Assieme all’ex giocatore di pallavolo il difensore dell’Inter, fra le varie cose, ha parlato della stagione dei nerazzurri, oltre che della sua carriera. TANTA FATICA – Alessandro Bastoni parla delle condizioni con cui l’Inter gestisce la stagione: «Con tanti viaggi, giocando ogni tre giorni, […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Bastoni è intervenuto in una diretta Instagram con l’Associazione Giacomo Sintini. Assieme all’ex giocatore di pallavolo il difensore dell’Inter, fra le varie cose, ha parlato della stagione dei nerazzurri, oltre che della sua carriera.

TANTA FATICAAlessandro Bastoni parla delle condizioni con cui l’Inter gestisce la stagione: «Con tanti viaggi, giocando ogni tre giorni, non è facile recuperare. Ieri siamo tornati alle 2.30 a Milano: ti sballa un po’ gli orari, ma con buona volontà andiamo avanti. Ormai è così. È stata una stagione un po’ altalenante, sia a livello di risultati sia di prestazioni. È una stagione molto difficile, perché non eravamo abituati a giocare tanto. Anche il COVID-19 ha condizionato la nostra stagione, ma rispetto a quello che sta succedendo mi ritengo molto fortunato, perché c’è gente che sta vivendo in condizioni difficili. Quando sono arrivato a Milano ho trovato un’ambiente, fra staff e tifosi, che mi ha accolto alla grande: sto veramente bene».

IL MEGLIO – Bastoni parla della sua carriera: «L’esordio a San Siro una cosa incredibile, forse me ne renderò conto fra qualche anno. Comunque giocare davanti a settantamila persone che gridano il tuo nome è troppo bello. Faccio fatica a rendermene conto: è un’emozione talmente grande che solo provandola puoi capirla. Il match più importante è la finale di Europa League, anche se l’abbiamo persa. Arrivare a giocare una finale a livello europeo non è facile. Ho ventuno anni, sono giovane e posso crescere ancora: queste partite mi danno esperienza, sono fiducioso per il futuro».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Junior Moraes fuori ieri per infortunio: le condizioni per Inter-Shakhtar https://www.inter-news.it/primo-piano/junior-moraes-infortunio-condizioni-inter-shakhtar/ Wed, 02 Dec 2020 22:50:13 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439091 Junior Moraes Shakhtar DonetskJunior Moraes, attaccante dello Shakhtar Donetsk, è uscito ieri al 25′ della partita vinta 2-0 col Real Madrid (vedi articolo). La società ucraina ha comunicato le condizioni del giocatore, in vista dell’ultima giornata di Champions League con l’Inter. NIENTE DA FARE – Junior Moraes non sarà a disposizione di Luis Castro mercoledì in Inter-Shakhtar Donetsk. […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Junior Moraes, attaccante dello Shakhtar Donetsk, è uscito ieri al 25′ della partita vinta 2-0 col Real Madrid (vedi articolo). La società ucraina ha comunicato le condizioni del giocatore, in vista dell’ultima giornata di Champions League con l’Inter.

NIENTE DA FAREJunior Moraes non sarà a disposizione di Luis Castro mercoledì in Inter-Shakhtar Donetsk. Il 2020 per l’attaccante brasiliano, naturalizzato ucraino, si è chiuso ieri dopo circa un quarto d’ora. In uno scontro di gioco con Raphael Varane, nel 2-0 al Real Madrid, ha riportato un infortunio alla coscia destra. L’attaccante ha provato a rientrare in campo, ma al 25′ ha alzato bandiera bianca: al suo posto è entrato Dentinho, che ha sbloccato le marcature. Dmytro Skybynskyi, direttore dello staff medico dello Shakhtar Donetsk, ha dichiarato al sito ufficiale del club: «Nella partita di ieri Junior Moraes ha subito un infortunio alla coscia destra. La visita medica ha rivelato un grande ematoma. Sfortunatamente, salterà le partite rimanenti del 2020. Per quanto riguarda Dentinho dovrebbe riprendere ad allenarsi entro due giorni».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Podolski: “Inter? Non un buon passaggio per me. Ma ho imparato” https://www.inter-news.it/mondo-inter/podolski-inter-non-buon-passaggio-imparato/ Wed, 02 Dec 2020 22:37:55 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439087 Lukas PodolskiPodolski è passato all’Inter da gennaio a maggio 2015, anche se in pochi se lo ricordano. L’attaccante tedesco, ora in Turchia all’Antalyaspor, ha parlato della sua breve esperienza in nerazzurro (in prestito dall’Arsenal) al podcast tedesco Einfach mal Luppen, assieme ai fratelli Felix e Toni Kroos. UN ERRORE – Diciotto presenze e un misero gol, […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Podolski è passato all’Inter da gennaio a maggio 2015, anche se in pochi se lo ricordano. L’attaccante tedesco, ora in Turchia all’Antalyaspor, ha parlato della sua breve esperienza in nerazzurro (in prestito dall’Arsenal) al podcast tedesco Einfach mal Luppen, assieme ai fratelli Felix e Toni Kroos.

UN ERRORE – Diciotto presenze e un misero gol, all’Udinese, per Lukas Podolski all’Inter nella seconda parte della stagione 2014-2015. Una meteora nerazzurra, in una stagione da dimenticare. Quasi sei anni dopo l’attaccante, che ha poi proseguito la carriera fra Turchia e Giappone, ricorda il suo transito in Italia: «L’Inter? Quando vai in una nuova squadra a stagione in corso devi entrare subito nei meccanismi. Non è stato un buon passaggio per me, ma è stata anche un’esperienza per rendermi conto che un prestito del genere non faceva per me. Non c’è problema, ho imparato per le situazioni successive. Le esperienze all’estero? Viaggi, fai esperienze, conosci persone, puoi guardare le città. Queste, per me, sono grandi esperienze per la vita».

Fonte: Sport.de

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Inzaghi: “Italiane in Champions League tutte problemi in A. Con lo Spezia…” https://www.inter-news.it/mondo-inter/inzaghi-italiane-champions-league-tutte-problemi-spezia/ Wed, 02 Dec 2020 22:24:52 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439084 Simone Inzaghi LazioInzaghi ha parlato durante “Champions League Show” su Sky Sport nel post partita di Borussia Dortmund-Lazio 1-1 (vedi articolo). L’allenatore dei biancocelesti ha segnalato come anche le altre tre italiane in Europa (Atalanta, Inter e Juventus) abbiano avuto qualche problema in Serie A. A DUE FACCE – La Lazio è imbattuta in Champions League, mentre […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Inzaghi ha parlato durante “Champions League Show” su Sky Sport nel post partita di Borussia Dortmund-Lazio 1-1 (vedi articolo). L’allenatore dei biancocelesti ha segnalato come anche le altre tre italiane in Europa (Atalanta, Inter e Juventus) abbiano avuto qualche problema in Serie A.

A DUE FACCE – La Lazio è imbattuta in Champions League, mentre in Serie A è nona a -9 dal Milan capolista. Simone Inzaghi fa notare come le difficoltà di rendimento abbiano toccato anche Atalanta, Inter e Juventus: «Non dimentichiamo tutte le nostre problematiche. In campionato abbiamo visto anche le altre squadre che giocano la Champions League e hanno qualche problemino. Il salto di qualità è lì: una squadra forte, con delle certezze, adesso lascia perdere quattro giorni la Champions e sabato va a fare una partita di grande personalità con lo Spezia, che sta facendo grandi partite. Poi, in due giorni e mezzo, bisognerà organizzarne un’altra altrettanto importante col Bruges».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Champions League, 5ª giornata: i risultati e le classifiche. Giroud poker! https://www.inter-news.it/match/champions-league-5a-giornata-risultati-classifiche-giroud-poker/ Wed, 02 Dec 2020 22:14:29 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439081 UEFA Champions League logo stadiumLa quinta giornata di Champions League si è appena conclusa. Questi tutti i risultati e le classifiche aggiornate di stasera, con la Juventus che batte 3-0 la Dinamo Kiev (vedi articolo) e la Lazio che pareggia 1-1 a Dortmund (vedi articolo), ma soprattutto Giroud fa poker in Siviglia-Chelsea. Qui la situazione relativa a ieri, con […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

La quinta giornata di Champions League si è appena conclusa. Questi tutti i risultati e le classifiche aggiornate di stasera, con la Juventus che batte 3-0 la Dinamo Kiev (vedi articolo) e la Lazio che pareggia 1-1 a Dortmund (vedi articolo), ma soprattutto Giroud fa poker in Siviglia-Chelsea. Qui la situazione relativa a ieri, con l’Inter che si può giocare ancora la qualificazione.

CHAMPIONS LEAGUE – 5ª GIORNATA

GRUPPO E

Krasnodar-Rennes 1-0 71′ Berg

Siviglia-Chelsea 0-4 8′, 54′, 74′, 83′ rig. Giroud

CLASSIFICA: Chelsea 13, Siviglia 10, Krasnodar 4, Rennes 1

GRUPPO F

Borussia Dortmund-Lazio 1-1 44′ Raphael Guerreiro, 67′ rig. Immobile (L)

Club Brugge-Zenit 3-0 33′ De Ketelaere, 58′ rig. Vanaken, 73′ N. Lang

CLASSIFICA: Borussia Dortmund 10, Lazio 9, Club Brugge 7, Zenit 1

GRUPPO G

Ferencvaros-Barcellona 0-3 14′ Griezmann, 20′ Braithwaite, 28′ rig. Dembélé

Juventus-Dinamo Kiev 3-0 21′ Chiesa, 57′ Cristiano Ronaldo, 66′ Morata

CLASSIFICA: Barcellona 15, Juventus 12, Dinamo Kiev 1, Ferencvaros 1

GRUPPO H

Istanbul Basaksehir-RB Lipsia 3-4 26′ Y. Poulsen, 43′ Mukiele, 45′ +3, 72′, 85′ Can Kahveci (I), 66′ Dani Olmo, 92′ Sorloth

Manchester United-PSG 1-3 6′, 91′ Neymar, 32′ Rashford (M), 69′ Marquinhos

CLASSIFICA: Manchester United 9, PSG 9, RB Lipsia 9, Istanbul Basaksehir 3

La sesta giornata della fase a gironi di Champions League si giocherà martedì 8 e mercoledì 9 dicembre.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Immobile punisce ancora da ex il Borussia Dortmund, bel pari Lazio https://www.inter-news.it/extra-inter/immobile-punisce-borussia-dortmund-pari-lazio/ Wed, 02 Dec 2020 21:54:18 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439071 Ciro Immobile Crotone-LazioImmobile segna il secondo gol in altrettante partite da ex al Borussia Dortmund in questa Champions League. Il centravanti pareggia su rigore al 67’: la Lazio ottiene un ottimo 1-1 che avvicina la qualificazione. TENDENZA CONFERMATA – La Lazio conferma la statistica: terzo 1-1 in altrettante trasferte di questa Champions League. Ottimo secondo tempo dei biancocelesti, che […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Immobile segna il secondo gol in altrettante partite da ex al Borussia Dortmund in questa Champions League. Il centravanti pareggia su rigore al 67’: la Lazio ottiene un ottimo 1-1 che avvicina la qualificazione.

TENDENZA CONFERMATA – La Lazio conferma la statistica: terzo 1-1 in altrettante trasferte di questa Champions League. Ottimo secondo tempo dei biancocelesti, che bloccano sul pareggio il Borussia Dortmund che resta un punto sopra in classifica. Ma, per la squadra di Simone Inzaghi, la qualificazione è a un passo. Bella azione della Lazio al 19’, Luis Alberto smarca Joaquin Correa ma sul suo tiro si oppone Roman Burki. Di contro i gialloneri, privi di Erling Haaland infortunato, mancano il vantaggio con Marco Reus che manca un facile tap-in mandando sul fondo. L’1-0 arriva al 44’: rinvio sbagliato di Pepe ReinaRaphael Guerreiro apre e chiude l’azione rifinita palla a terra da Giovanni ReynaThorgan Hazard. Qualche dubbio sulla posizione di Reus: è in fuorigioco e sembra ostacolare Patric, che non arriva a contendere il pallone al portoghese. La ripresa della Lazio è però di spessore. A metà ripresa Sergej Milinkovic-Savic viene colpito da Nico Schulz: l’arbitro ci pensa un attimo, poi dà rigore. Dal dischetto Ciro Immobile spiazza Burki, 1-1 e secondo gol da ex per il centravanti. Schulz ha subito dopo la palla per farsi perdonare, ma calcia a lato col sinistro. A tre minuti dalla fine miracolo di Burki, che toglie il pallone dall’angolino basso su tiro dal limite di Immobile. Burki è ancora decisivo al 94’: leva dall’incrocio una punizione di Andreas Pereira. Nell’altra partita del girone il Club Brugge vince 3-0 con lo Zenit: all’ultima i belgi saranno ospiti della Lazio, che avrà due risultati su tre per passare.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Juventus, tutto facile con la Dinamo Kiev. Ma il Barcellona resta a +3 https://www.inter-news.it/extra-inter/juventus-tutto-facile-dinamo-kiev-barcellona-resta-3/ Wed, 02 Dec 2020 21:51:37 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439064 Andrea Pirlo JuventusLa Juventus batte 3-0 la Dinamo Kiev, in una partita mai in discussione. Per poter vincere il girone, però, i bianconeri dovranno superare con almeno tre gol di scarto il Barcellona al Camp Nou martedì prossimo, dato che i catalani hanno a loro volta trionfato in Ungheria. NESSUNA DISCUSSIONE – La Juventus vince la quarta partita […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

La Juventus batte 3-0 la Dinamo Kiev, in una partita mai in discussione. Per poter vincere il girone, però, i bianconeri dovranno superare con almeno tre gol di scarto il Barcellona al Camp Nou martedì prossimo, dato che i catalani hanno a loro volta trionfato in Ungheria.

NESSUNA DISCUSSIONE – La Juventus vince la quarta partita di cinque nel girone di Champions League. Facile 3-0 contro la più che modesta Dinamo Kiev, una delle peggiori squadre viste in questa fase finale. Dopo venti minuti a senso unico cross di Alex Sandro e colpo di testa di Federico Chiesa, con Georgiy Bushchan che si butta il pallone in porta da solo. È il primo gol con la Juventus del classe ‘97, l’ultimo l’aveva fatto in Inter-Fiorentina. A inizio ripresa, dopo che prima dell’intervallo i bianconeri rischiano, ci sono delle occasioni per arrotondare il risultato. Avviene al 57’: Chiesa sfugge via al suo diretto marcatore e mette forte in mezzo, Bushchan respinge e il rimpallo su Alvaro Morata favorisce Cristiano Ronaldo, che da mezzo metro realizza il suo gol numero 750 in carriera. Nove minuti dopo Chiesa partecipa al terzo gol bianconero, servendo Morata che si gira bene in area e piazza il tris. Nell’altra partita del girone distanze confermate: 0-3 del Barcellona al Ferencvaros. La Juventus, che sabato avrà il derby col Torino, mercoledì dovrà vincere con almeno tre gol di scarto al Camp Nou per assicurarsi il girone.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Agoumé, sorpresa: lo punta il Bayern Monaco! Segue un rivale dell’Inter https://www.inter-news.it/calciomercato/agoume-sorpresa-bayern-monaco-segue-rivale-inter/ Wed, 02 Dec 2020 21:16:49 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439061 Lucien Agoumé InterAgoumé è in prestito dall’Inter allo Spezia per questa stagione, ma a sorpresa risulta essere nel mirino del Bayern Monaco. A segnalarlo è Sport Bild, generalmente molto informato sul club campione di Germania. ACCOSTAMENTO A SORPRESA – Hasan Salihamidzic, ex centrocampista della Juventus e ora direttore sportivo del Bayern Monaco, ha messo Lucien Agoumé nella lista dei possibili rinforzi per […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Agoumé è in prestito dall’Inter allo Spezia per questa stagione, ma a sorpresa risulta essere nel mirino del Bayern Monaco. A segnalarlo è Sport Bild, generalmente molto informato sul club campione di Germania.

ACCOSTAMENTO A SORPRESA – Hasan Salihamidzic, ex centrocampista della Juventus e ora direttore sportivo del Bayern Monaco, ha messo Lucien Agoumé nella lista dei possibili rinforzi per i bavaresi. Il centrocampista classe 2002 si trova allo Spezia, in prestito dall’Inter, e non ha giocato granché (209’ fra Serie ACoppa Italia, in appena tre presenze). Tuttavia, secondo Sport Bild, il francese è seguito dai pluricampioni della Bundesliga. Agoumé figura in una lista di tre centrocampisti osservati, col primo nome che è un fresco avversario dell’Inter: Florian Neuhaus, del Borussia Monchengladbach. Quest’ultimo, però, è valutato quaranta milioni di euro e non è scontato che arrivi un accordo. Il Bayern Monaco valuta quindi le alternative e, oltre ad Agoumé, c’è un altro classe 2002: Eduardo Camavinga del Rennes.

Fonte: Sport Bild – Christian Falk, Tobias Altschaffl

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Inter, prematuro pensare al mercato? Ecco dove servirebbe intervenire https://www.inter-news.it/focus/inter-prematuro-pensare-al-mercato-ecco-dove-intervenire/ Wed, 02 Dec 2020 21:02:17 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439036 Beppe Marotta InterL’Inter sfrutterà la finestra invernale del calciomercato? Ecco dove la società nerazzurra dovrebbe intervenire per migliorare l’organico. PUNTELLARE – L’Inter potrebbe colmare alcune lacune in organico col prossimo calciomercato? La finestra invernale si aprirà il 4 gennaio 2021, per chiudersi poi il 1° febbraio. L’anno scorso venne sfruttata per rinforzare le corsie esterne, con gli […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

L’Inter sfrutterà la finestra invernale del calciomercato? Ecco dove la società nerazzurra dovrebbe intervenire per migliorare l’organico.

PUNTELLARE – L’Inter potrebbe colmare alcune lacune in organico col prossimo calciomercato? La finestra invernale si aprirà il 4 gennaio 2021, per chiudersi poi il 1° febbraio. L’anno scorso venne sfruttata per rinforzare le corsie esterne, con gli arrivi di Ashley Young e Victor Moses. E Beppe Marotta scelse di cogliere l’occasione Christian Eriksen, con gli strascichi che oggi conosciamo. Quest’anno cosa succederà? Nonostante le difficoltà economiche, si proverà a sondare il terreno per operazioni low cost?

ESIGENZE – L’Inter non ha grosse lacune in organico, va detto. Da più parti la si descrive come la rosa più forte della Serie A, ma non è questa la sede per validare certi paragoni. Di sicuro si può affermare che la rosa nerazzurra sia perfettibile, con ampi margini di miglioramento. A mancare sono essenzialmente tre cose: un difensore alternativo ad Alessandro Bastoni; un esterno sinistro del livello di Achraf Hakimi; una quarta punta al livello degli altri tre attaccanti. Aleksandar Kolarov non si è infatti mostrato all’altezza, così come Young e Ivan Perisic non sono paragonabili al numero 2 sulla destra. Andrea Pinamonti, invece, con i suoi 45 minuti in stagione, è chiaramente meno di una riserva per Antonio Conte.

OCCASIONI – Viene tuttavia difficile pensare che l’Inter voglia provare a colmare in via definitiva questi elementi già nel prossimo gennaio. Infatti, Marotta in primis non è un grande fan della finestra invernale di calciomercato. Secondo il CEO Sport nerazzurro, è difficile compiere veri e propri affari a gennaio (e Eriksen rientra tra questi). Soprattutto, è difficile trovare soluzioni che possano poi rivelarsi definitive ed affidabili nel medio-lungo periodo. Occhio inoltre a eventuali cavalli di ritorno, come ad esempio Dalbert (sempre più fuori dal progetto del Rennes). A questi elementi, infine, si aggiungono le difficoltà economiche che anche il calcio sta attraversando, e che imporranno una maggiore oculatezza sugli investimenti.

 

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Cravero: “Inter, meno punti di quelli che merita. Darmian e Hakimi…” https://www.inter-news.it/mondo-inter/cravero-inter-meno-punti-di-quelli-che-merita-darmian-e-hakimi/ Wed, 02 Dec 2020 20:37:14 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439049 Roberto CraveroL’Inter vince in casa del Borussia Monchengladbach, e mantiene le speranze per raggiungere gli ottavi di Champions League. Ecco l’analisi di Roberto Cravero, ai microfoni di “TMW Radio”, sulla partita e sulle prestazioni di Darmian e Hakimi. SPERANZE – L’Inter può ancora raggiungere gli ottavi di Champions League. E, secondo Roberto Cravero, è da escludersi […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

L’Inter vince in casa del Borussia Monchengladbach, e mantiene le speranze per raggiungere gli ottavi di Champions League. Ecco l’analisi di Roberto Cravero, ai microfoni di “TMW Radio”, sulla partita e sulle prestazioni di Darmian e Hakimi.

SPERANZE – L’Inter può ancora raggiungere gli ottavi di Champions League. E, secondo Roberto Cravero, è da escludersi un “biscotto” tra Real Madrid e Borussia Monchengladbach all’ultima giornata. Ecco le sue parole: «Secondo me gli dà tante possibilità, perché non penso che sia il Borussia Monchengladbach e Real Madrid possano accordarsi per il classico biscottone. Perché comunque col pareggio il Real arriverebbe secondo, e per loro è sempre una questione di prestigio e di principio. Attenzione, potrebbe anche succedere che facendo un pareggio, magari al 92′ lo Shakhtar Donetsk fa gol all’Inter e il Real è fuori. Il Borussia firmerebbe col sangue, ma il Real non può assolutamente farlo».

RIMPIANTI – Certo è che l’Inter avrebbe dovuto arrivare all’ultima giornata dei gironi in condizioni diverse. L’analisi di Cravero: «Se analizzo le partite dell’Inter, secondo me hanno meno punti di quello che merita. A Madrid meritava qualcosa in più, l’unica partita che ha fallito clamorosamente è stata quella con il Real Madrid in casa, in cui hanno perso meritatamente. Non c’è stata la prestazione. Nelle altre volte, tra alti e bassi, c’era sempre stata. Non ero fiducioso ieri sera, invece anche la vittoria dello Shakhtar ha cambiato tutto».

GESTIONE – Cravero difende poi l’operato di Antonio Conte, che anche ieri sera ha smentito la presenza di un eventuale “caso Hakimi”. Il suo commento su Conte: «Per me rimane un grande allenatore. Lui è quello che fa rendere tutti al massimo: vero che Matteo Darmian e Roberto Gagliardini hanno giocato grandi partite, ma quando è entrato Achraf Hakimi è stato determinante. Perché la palla che ha dato a Lukaku sul terzo gol, vuol dire che i giocatori di qualità fanno la differenza anche quando entrano. C’è una parte tattica, di studio, e in quella partita, viste le condizioni di Hakimi, ha preferito un giocatore più difensivo sulla destra. Bisogna dargli il merito di aver scelto una formazione più operaia, ma comunque i fatti gli hanno dato ragione».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Inter-Bologna, quanti ballottaggi in vista per Conte: tutti i dubbi https://www.inter-news.it/primo-piano/inter-bologna-quanti-ballottaggi-in-vista-per-conte-tutti-i-dubbi/ Wed, 02 Dec 2020 20:19:04 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439054 Antonio Conte InterSabato si giocherà Inter-Bologna (ore 20.45), e la testa di Conte è già proiettata a questo match. Ecco tutti i dubbi del tecnico in vista di sabato. VARIABILI – A decidere la formazione nerazzurra di Inter-Bologna saranno molteplici aspetti, diversi tra loro. Innanzitutto, partiamo dagli esclusi. Con ogni probabilità Aleksandar Kolarov, Radja Nainggolan e Andrea […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Sabato si giocherà Inter-Bologna (ore 20.45), e la testa di Conte è già proiettata a questo match. Ecco tutti i dubbi del tecnico in vista di sabato.

VARIABILI – A decidere la formazione nerazzurra di Inter-Bologna saranno molteplici aspetti, diversi tra loro. Innanzitutto, partiamo dagli esclusi. Con ogni probabilità Aleksandar Kolarov, Radja Nainggolan e Andrea Pinamonti saranno ancora fermi ai box (il serbo per positività al Covid-19). Assodato questo, Antonio Conte dovrà tenere in considerazione anche il fattore stanchezza. Che vale soprattutto per Nicolò Barella. Il numero 23 è partito sempre titolare nelle ultime quattro, giocando tre volte per tutta la partita, e una fino all’85’. Il match col Bologna sembra l’occasione giusta per regalargli del meritato riposo. Al suo posto, tornerà Arturo Vidal dopo il turno di stop forzato in Champions League. Dal 1′ partirà anche Marcelo Brozovic, che ha bisogno di minuti nelle gambe dopo la buonissima prestazione di ieri. Da decidere il terzo componente della mediana: ancora Roberto Gagliardini, o Stefano Sensi tornerà a riassaporare il campo da titolare?

REPARTI – Facile poi che Conte continui a nutrire le rotazioni offensive in Inter-Bologna, con Alexis Sanchez pronto a partire titolare come a Sassuolo. Stavolta a riposare sarà Lautaro Martinez? Inoltre, facile che vengano confermati gli esterni di centrocampo, con Matteo Darmian e Ashley Young in vantaggio su Achraf Hakimi e Ivan Perisic. Infine, la difesa. Probabile un turnover tra Andrea Ranocchia e Stefan de Vrij?

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Napoli, buone notizie (anche) in vista Inter: due giocatori tornano negativi https://www.inter-news.it/mondo-inter/napoli-buone-notizie-anche-in-vista-inter-due-giocatori-tornano-negativi/ Wed, 02 Dec 2020 20:00:14 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439056 Gennaro Gattuso NapoliIl Napoli recupera due giocatori, che tornano negativi al Covid-19. Buone notizie per Gattuso, anche in vista della sfida all’Inter (mercoledì 16 dicembre alle 20.45). NEGATIVI – In casa Napoli arrivano buone notizie per Gennaro Gattuso. Amir Rrahmani e Elseid Hysaj tornano a disposizione del tecnico, dopo essere risultati negativi al Covid-19. L’allenatore azzurro recupera […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Il Napoli recupera due giocatori, che tornano negativi al Covid-19. Buone notizie per Gattuso, anche in vista della sfida all’Inter (mercoledì 16 dicembre alle 20.45).

NEGATIVI – In casa Napoli arrivano buone notizie per Gennaro Gattuso. Amir Rrahmani e Elseid Hysaj tornano a disposizione del tecnico, dopo essere risultati negativi al Covid-19. L’allenatore azzurro recupera così pedine importanti per la sua difesa. E questa può essere una buona notizia soprattutto in vista delle prossime sfide, tra cui figura anche l’Inter. Il Napoli arriverà infatti a San Siro il prossimo 16 dicembre, per un turno infrasettimanale alle 20.45. L’annuncio su Hysaj e Rrahmani arriva direttamente dall’account Twitter del club azzurro:

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Bastoni col Borussia Monchengladbach “esagera”: una cosa da migliorare https://www.inter-news.it/focus/bastoni-col-borussia-monchengladbach-esagera-una-cosa-da-migliorare/ Wed, 02 Dec 2020 19:40:51 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439053 Alessandro BastoniAlessandro Bastoni continua a dimostrarsi una certezza della difesa dell’Inter. E lo si è visto anche ieri sera col Borussia Monchengladbach, dove tuttavia il numero 95 mostra un aspetto da migliorare. GESTIONE – Alessandro Bastoni non è più una sorpresa, nonostante la giovane età. A 21 anni si è conquistato un posto da titolare nella […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Alessandro Bastoni continua a dimostrarsi una certezza della difesa dell’Inter. E lo si è visto anche ieri sera col Borussia Monchengladbach, dove tuttavia il numero 95 mostra un aspetto da migliorare.

GESTIONEAlessandro Bastoni non è più una sorpresa, nonostante la giovane età. A 21 anni si è conquistato un posto da titolare nella difesa dell’Inter, ed è in rampa di lancio anche in Nazionale. Tra le migliori caratteristiche del classe 1999 ci sono sicuramente la capacità di gestione della palla, e anche la pulizia in fase di impostazione. Tuttavia, ieri sera contro il Borussia Monchengladbach ha dimostrato come debba ancora migliorare nel primo aspetto. Lo si è visto in due momenti. Il primo al 46′, pochi secondi prima dell’intervallo, quando sbaglia un’uscita palla a terra vicino all’area, favorendo il recupero dei tedeschi (che trovano il momentaneo 1-1). Il secondo in pieno recupero, stavolta della ripresa, quando tiene a lungo palla attirando su di sé numerosi avversari prima di subire fallo e perdere secondi preziosi. Nel primo caso, allontanare la palla con foga dalla difesa avrebbe sacrificato la risalita dell’Inter, ma anche vanificato il pressing tedesco. Nel secondo caso, invece, il possesso dura troppo a lungo, rischiando di tramutarsi in una palla persa. Ma è certo che ad Antonio Conte non siano sfuggiti questi due momenti, sui quali lavorerà nelle prossime settimane.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
L’Inter di Conte ritrova i codici di gioco: “percorso” da seguire https://www.inter-news.it/focus/inter-conte-ritrova-codici-di-gioco-percorso-da-seguire/ Wed, 02 Dec 2020 19:18:47 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439031 Antonio Conte InterL’Inter e Antonio Conte hanno ritrovato i codici di gioco, e gli effetti si vedono. Nessun integralismo, ma è giusto che il tecnico porti avanti il “percorso” con i mezzi a lui più noti. COMFORT ZONE – L’Inter e Antonio Conte ritrovano finalmente la comfort zone. Che è un’area di sicurezza col perimetro che misura 3-5-2 […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

L’Inter e Antonio Conte hanno ritrovato i codici di gioco, e gli effetti si vedono. Nessun integralismo, ma è giusto che il tecnico porti avanti il “percorso” con i mezzi a lui più noti.

COMFORT ZONEL’Inter e Antonio Conte ritrovano finalmente la comfort zone. Che è un’area di sicurezza col perimetro che misura 3-5-2 e la cui formula richiede elementi molto semplici. A partire da un regista davanti alla difesa, e da un baricentro più basso. Lo si è visto sia sabato contro il Sassuolo, sia ieri contro il Borussia Monchengladbach. Tornando alle proprie origini, i nerazzurri trovano due vittorie consecutive, entrambe dall’importanza relativamente fondamentale. Non succedeva dalle prime partite della stagione (vittoria contro Fiorentina e Benevento). E un elemento altrettanto essenziale di questa formula è Marcelo Brozovic, il principale interprete dei codici di Conte. Ormai è innegabile: con il croato vertice basso del centrocampo questa squadra ha un determinato senso, che si perde in sua assenza.

DEROGHE – Alla prima stagione di Conte all’Inter, soprattutto dopo l’arrivo di Christian Eriksen, molti accusarono l’allenatore di eccessivo integralismo. Spostarsi dal suo dogmatico 3-5-2 era necessario sia per inserire il danese, sia per velocizzare la manovra nerazzurra. Tra la fine dello scorso campionato e l’inizio di quello attuale, Conte è andato incontro a questo nuovo approccio tattico. Non più lo sfruttamento di una delle due mezzali che si alzava in caso di supporto alle punte, bensì un trequartista fisso. Posizione in cui si sono alternati proprio Eriksen, Nicolò Barella e Arturo Vidal. Con fortune alterne (eufemismo). L’esperimento è quindi stato accantonato, come avviene in altri campi. Testare e sperimentare serve proprio a provare l’affidabilità di nuove soluzioni o nuove dinamiche. Un test che l’Inter di Conte non ha superato: ben venga quindi il ritorno alle origini, specie alla luce delle ultime due vittorie.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
VIDEO – L’Inter sbanca Monchengladbach: il dietro le quinte del successo https://www.inter-news.it/video/video-linter-sbanca-monchengladbach-il-dietro-le-quinte-del-successo/ Wed, 02 Dec 2020 18:58:07 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439048 Borussia Monchengladbach-InterL’Inter di Antonio Conte ieri ha vinto per 3 a 2 contro il Borussia Monchengladbach. Protagonisti Romelu Lukaku con una doppietta e Matteo Darmian con il suo primo gol in maglia nerazzurra. DIETRO LE QUINTE – «L’Inter è ancora viva», ha urlato ieri Antonio Conte al termine del match vinto per 3 a 2 contro […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

L’Inter di Antonio Conte ieri ha vinto per 3 a 2 contro il Borussia Monchengladbach. Protagonisti Romelu Lukaku con una doppietta e Matteo Darmian con il suo primo gol in maglia nerazzurra.

DIETRO LE QUINTE – «L’Inter è ancora viva», ha urlato ieri Antonio Conte al termine del match vinto per 3 a 2 contro il Borussia Monchengladbach. La qualificazione agli ottavi di finale di Champions League è ancora in salita, ma i nerazzurri possono ancora crederci. Rivediamo il successo di Monchengladbach con il consueto video open access pubblicato dal club sul proprio account YouTube:

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Boninsegna: “Lukaku come Milito e Ronaldo. Difesa a 3 eccezionale” https://www.inter-news.it/mondo-inter/boninsegna-lukaku-come-milito-e-ronaldo-difesa-a-3-eccezionale/ Wed, 02 Dec 2020 18:38:33 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439046 Roberto BoninsegnaRoberto Boninsegna, ex attaccante dell’Inter, ha parlato di Romelu Lukaku. Lo ha fatto durante un’intervista rilasciata ai microfoni di “Tutto Mercato Web”. Inevitabile il riferimento alla corsa agli ottavi di Champions League. LEADER – Boninsegna ha esaltato Romelu Lukaku: «Per noi interisti è gioia perchè tiene sempre su la squadra e ieri sera nei momenti […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Roberto Boninsegna, ex attaccante dell’Inter, ha parlato di Romelu Lukaku. Lo ha fatto durante un’intervista rilasciata ai microfoni di “Tutto Mercato Web”. Inevitabile il riferimento alla corsa agli ottavi di Champions League.

LEADER – Boninsegna ha esaltato Romelu Lukaku: «Per noi interisti è gioia perchè tiene sempre su la squadra e ieri sera nei momenti di difficoltà ha fatto cose eccezionali. Va supportato ma con Lautaro Martinez forma una coppia di gran livello. Spero che continui così. Io in 7 campionati ho segnato 172 gol tra tutte le competizioni: gli auguro di battermi. Brava l’Inter ad aver azzeccato l’acquisto, è anche un bravo ragazzo e ripeto si è preso sulle spalle la squadra nei momenti difficili».

CARATTERISTICHE – Boninsegna ha esaltato le caratteristiche del belga: «O lo anticipi, ma è dura oppure se va in possesso palla ti porta dove vuole lui. L’unico modo è raddoppiarlo ma ha una forza fisica impressionate, ieri è volato via lo stopper. È un grande leader, ma diamo valore anche agli altri. Lui finalizza il gioco della squadra. Fisicamente è come Vieri, poi ha altre caratteristiche come la velocità, la capacità di coprire palla. Rientra nella grande schiera dei super attaccanti nerazzurri da Ronaldo a Milito».

CRESCITA – Boninsegna ha poi parlato del sistema di gioco: «Ecco l’Inter semmai a metà campo deve aggiustare qualcosa, manca un incontrista davanti alla difesa: l’allenatore continua a cambiare e il regista è inventato perchè Brozovic non lo è. La difesa è eccezionale a tre, è il sistema di gioco adatto ai nostri calciatori».

PASSATO – Boninsegna ha chiuso parlando della famosa partina della lattina: «Quell’episodio fu tutto vero. Ci fecero giocare in un campo senza protezioni. Avevo fatto il gol dell’uno a uno e poi quando perdevamo 2-1 andai a riprendere la palla per una rimessa laterale e mi furono lanciate 10-12 lattine. Ne è stata raccolta poi una».

 

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
De Vrij: “Inter, siamo ancora vivi! Grande prestazione e vittoria” https://www.inter-news.it/social-network/de-vrij-inter-siamo-ancora-vivi-grande-prestazione-e-vittoria/ Wed, 02 Dec 2020 18:19:59 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439041 De vrijL’Inter di Antonio Conte ieri ha battuto il Borussia Monchengladbach. Stefan de Vrij è stato protagonista del match vinto per 2-3 dai nerazzurri. Oggi ha voluto sottolineare l’importanza del successo VOGLIA DI CHAMPIONS LEAGUE – Stefan de Vrij, sul proprio account Instagram, ha sottolineato l’importanza della vittoria contro il Borussia Monchengladbach per l’Inter di Antonio […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

L’Inter di Antonio Conte ieri ha battuto il Borussia Monchengladbach. Stefan de Vrij è stato protagonista del match vinto per 2-3 dai nerazzurri. Oggi ha voluto sottolineare l’importanza del successo

VOGLIA DI CHAMPIONS LEAGUE – Stefan de Vrij, sul proprio account Instagram, ha sottolineato l’importanza della vittoria contro il Borussia Monchengladbach per l’Inter di Antonio Conte. Queste le sue parole: «Grande prestazione e bella vittoria! Siamo ancora vivi, #forzaInter».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stefan de Vrij (@stefandevrij)

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
De Siervo: “Riforma campionati, servono progetti. Playoff? Discusso, ma…” https://www.inter-news.it/primo-piano/de-siervo-riforma-campionati-servono-progetti-playoff-discusso-ma/ Wed, 02 Dec 2020 17:59:58 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439040 De siervoLuigi De Siervo, Amministratore Delegato della Lega Serie A, ha parlato a “Radio Sportiva” di diversi temi legati al calcio italiano, tra cui la riforma dei campionati, il laboratorio unico per i tamponi e la possibilità di vedere i Playoff. RIFORMA CAMPIONATI – De Siervo, AD della Lega Serie A ha parlato in questo modo […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Luigi De Siervo, Amministratore Delegato della Lega Serie A, ha parlato a “Radio Sportiva” di diversi temi legati al calcio italiano, tra cui la riforma dei campionati, il laboratorio unico per i tamponi e la possibilità di vedere i Playoff.

RIFORMA CAMPIONATI De Siervo, AD della Lega Serie A ha parlato in questo modo della riforma dei campionati: «Questa pandemia ha obbligato tutti a rivedere il proprio status riconsiderando i propri punti fermi, e in questa logica la Serie A non potrà chiamarsi fuori: serviranno dei progetti, ma non c’è una posizione contraria a prescindere, anzi. Dobbiamo rifarci al concetto di sostenibilità: il calcio d’elite ha bisogno di risorse per potersi mantenere al livello dei competitor internazionali, e per ottenerle dobbiamo offrire alle televisioni un numero di settimane e di mesi di abbonamento. Ci sarà un’analisi profonda anche sulla sostenibilità degli stipendi».

PLAYOFF – De Siervo si è poi così espresso sulla possibilità dei Playoff: «Dei Playoff si è parlato tanto, sarà l’assemblea a esprimersi in caso di proposte, ma per mantenere gli investimenti dobbiamo fornire un contenuto che dura un certo numero di mesi con un certo numero di partite. I play off sono la formula con cui si concludono le grandi competizioni brevi, mentre sui campionati non sono così diffusi. Nulla vieta che trovando un equilibrio nei calendari, si possa affrontare la discussione».

TAMPONI – Infine, il commento di De Siervo sulla struttura unica per i tamponi: «Stiamo lavorando per l’individuazione di un laboratorio unico per i tamponi ma non è semplice. La Lega Serie A negli ultimi dieci anni ha messo a fuoco l’urgenza di dover correre e crescere per tornare ai fasti di un tempo: in passato si è perso del tempo ma ormai gli obiettivi sono chiari e siamo all’interno di un percorso che vedrà protagonista la Serie A di uno sviluppo anche a livello internazionale».

Fonte – Radio Sportiva

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Condò: “Haaland? Come Lukaku per l’Inter! Con la palla tra i piedi…” https://www.inter-news.it/mondo-inter/condo-haaland-come-lukaku-per-l-inter-con-la-palla-tra-i-piedi/ Wed, 02 Dec 2020 17:47:54 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439034 Romelu Lukaku BelgioIntervenuto negli studi di “Sky Sport” nel prepartita delle sfide di UEFA Champions League in programma questa sera, Paolo Condò ha paragonato per caratteristiche Erling Haaland del Borussia Dortmund – impegnato questa sera contro la Lazio – e Romelu Lukaku dell’Inter. PARAGONE – Parlando della sfida di questa sera tra Borussia Dortmund e Lazio, il […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Intervenuto negli studi di “Sky Sport” nel prepartita delle sfide di UEFA Champions League in programma questa sera, Paolo Condò ha paragonato per caratteristiche Erling Haaland del Borussia Dortmund – impegnato questa sera contro la Lazio – e Romelu Lukaku dell’Inter.

PARAGONE – Parlando della sfida di questa sera tra Borussia Dortmund e Lazio, il giornalista sportivo Paolo Condò ha paragonato Erling Haaland – promettente attaccante e al momento il più forte giocatore dei tedeschi – con Romelu Lukaku dell’Inter. Queste le sue parole sul tema: «Haaland è quello che per Lukaku è per l’Inter. Ha potenza, velocità, grande forza e quando ha il pallone tra i piedi non glielo porti più via. Penso che il norvegese possa puntare a diventare l’attaccante più forte del mondo».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Borussia Monchengladbach-Inter, la partita delle (tre) “prime volte” https://www.inter-news.it/focus/borussia-monchengladbach-inter-la-partita-delle-prime-volte/ Wed, 02 Dec 2020 17:24:33 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439032 DarmianLa vittoria dei nerazzurri di ieri sera in Borussia Monchengladbach-Inter ha segnato due “prime volte” per questa edizione della UEFA Champions League. Non solo, infatti, si è trattato del primo gol di Matteo Darmian in maglia nerazzurra, ma ha anche sancito altri due verdetti. PRIME VOLTE – Borussia Monchengladbach-Inter può sicuramente essere definita la partita delle tre “prime […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

La vittoria dei nerazzurri di ieri sera in Borussia Monchengladbach-Inter ha segnato due “prime volte” per questa edizione della UEFA Champions League. Non solo, infatti, si è trattato del primo gol di Matteo Darmian in maglia nerazzurra, ma ha anche sancito altri due verdetti.

PRIME VOLTE – Borussia Monchengladbach-Inter può sicuramente essere definita la partita delle tre “prime volte”. Una di queste è la prima rete in maglia nerazzurra per Matteo Darmian, arrivato a Milano durante l’ultima sessione di calciomercato, dopo l’esperienza al Parma. Ma non solo. Infatti è anche la prima vittoria per la squadra allenata da Antonio Conte in questa edizione della Champions League dopo i due pareggi contro i tedeschi all’andata e contro lo Shakhtar Donetsk e le due sconfitte subite contro il Real Madrid. Come per i nerazzurri si è trattata della prima vittoria, per la squadra di Marco Rose si è invece trattato della prima sconfitta europea di questa stagione. I tedeschi arrivavano infatti da due pareggi (contro i nerazzurri a San Siro e contro il Real Madrid al Borussia-Park) e due vittorie contro gli ucraini. Tante prime volte quindi, insomma. Ma ciò che è più importante sono sicuramente i tre punti conquistati, che tengono in vita le speranze di tornare a qualificarsi agli ottavi di finale della competizione.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Krasnodar-Rennes: Dalbert (ancora) fuori dai titolari. Al suo posto gioca un 2001! https://www.inter-news.it/mondo-inter/krasnodar-rennes-dalbert-ancora-fuori-dai-titolari-al-suo-posto-gioca-un-2001/ Wed, 02 Dec 2020 17:18:53 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439030 Dalbert Henrique InterLe formazioni ufficiali di Krasnodar-Rennes, match valido per la quinta giornata del gruppo E di Champions League. Dalbert torna a disposizione dopo la squalifica e i disastri contro il Chelsea. Ma solo panchina per l’ex laterale dell’Inter PERIODO BUIO – Continua il momento negativo di Dalbert con la maglia del Rennes. Il brasiliano, al rientro […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Le formazioni ufficiali di Krasnodar-Rennes, match valido per la quinta giornata del gruppo E di Champions League. Dalbert torna a disposizione dopo la squalifica e i disastri contro il Chelsea. Ma solo panchina per l’ex laterale dell’Inter

PERIODO BUIO – Continua il momento negativo di Dalbert con la maglia del Rennes. Il brasiliano, al rientro in Champions League dopo la squalifica e i disastri causati contro il Chelsea. L’ex Inter, infatti, è tornato a disposizione per Krasnodar-Rennes, match di Champions League in programma alle 18.55. Il tecnico Julien Stephan ha però preferito lasciarlo in panchina, schierando dal primo minuto il classe 2001 Adrien Truffert, che fino a questo momento ha collezionato solo 8 presenze tra Ligue 1 e Champions League. Ecco le formazioni ufficiali di Krasnodar-Rennes:

Krasnodar (4-2-3-1): Safonov; Smolnikov, Martynovich, Kaio, Ramirez; Vilhena, Cabella; Wanderson, Gazinski, Claesson; Berg.

Rennes (4-3-3): Salin; Traoré, da Silva, Nyamsi, Truffert; Camavinga, Nzonzi, Lea Siliki; Doku, Hunou, Bourigeaud.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Coronavirus in Italia, bollettino del 2 dicembre: tutti i dati aggiornati https://www.inter-news.it/coronavirus/coronavirus-in-italia-bollettino-del-2-dicembre-tutti-i-dati-aggiornati/ Wed, 02 Dec 2020 17:01:07 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439026 Coronavirus Covid-19Coronavirus in Italia, ecco la situazione aggiornata a mercoledì 2 dicembre 2020. I dati relativi alla diffusione della COVID-19 in Italia sono aggiornati tutti i giorni nel pomeriggio, dopo che nel primo periodo si svolgeva la conferenza stampa con Angelo Borrelli (capo della Protezione Civile). Ecco il bollettino odierno DATI 2 DICEMBRE – La Protezione […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Coronavirus in Italia, ecco la situazione aggiornata a mercoledì 2 dicembre 2020. I dati relativi alla diffusione della COVID-19 in Italia sono aggiornati tutti i giorni nel pomeriggio, dopo che nel primo periodo si svolgeva la conferenza stampa con Angelo Borrelli (capo della Protezione Civile). Ecco il bollettino odierno

DATI 2 DICEMBRE – La Protezione Civile ha ufficializzato i dati sulla diffusione del coronavirus in Italia, relativi alla giornata del 2 dicembre 2020. I nuovi casi sono 20.709, mentre i decessi odierni sono +684 (ieri erano +785), per un totale di 57.045 vittime dall’inizio della pandemia. Le persone guarite o dimesse complessivamente sono 823.335: +38.740 quelle di oggi (ieri erano 27.088). I tamponi effettuati sono stati 207.143, 25.043 in più rispetto a ieri. Mentre il tasso di positività è del 10%: vuol dire che su 100 tamponi eseguiti 10 sono risultati positivi; ieri era del 10,6%. Gli attualmente positivi sono 761.230, 18.715 in meno rispetto a ieri.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Inter-Bologna, la probabile di Conte: Hakimi titolare, chi riposa davanti? https://www.inter-news.it/primo-piano/inter-bologna-la-probabile-di-conte-hakimi-titolare-chi-riposa-davanti/ Wed, 02 Dec 2020 16:47:47 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439024 Achraf Hakimi Inter-MilanLe probabili scelte di Antonio Conte in vista di Inter-Bologna, match di Serie A in programma sabato sera alle 20.45. Achraf Hakimi potrebbe tornare titolare al posto di Matteo Darmian. Dubbio in attacco, con Alexis Sanchez pronto a prendersi una maglia da titolare DUBBIO – I nerazzurri di Antonio Conte sono attesi da una settimana […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Le probabili scelte di Antonio Conte in vista di Inter-Bologna, match di Serie A in programma sabato sera alle 20.45. Achraf Hakimi potrebbe tornare titolare al posto di Matteo Darmian. Dubbio in attacco, con Alexis Sanchez pronto a prendersi una maglia da titolare

DUBBIO – I nerazzurri di Antonio Conte sono attesi da una settimana cruciale. Sabato sera: Inter-Bologna; mercoledì sera: Inter-Shakhtar Donetsk. In tal senso, il tecnico nerazzurro è chiamato a ponderare con particolare attenzione le scelte per la gara con i felsinei. Un grosso punto interrogativo staziona su Nicolò Barella, alle prese con un affaticamento al polpaccio. A centrocampo, dunque, Conte dovrebbe optare per Arturo Vidal, Roberto Gagliardini e Marcelo Brozovic.

DIETRO – Per quanto riguarda il reparto difensivo, Antonio Conte potrebbe rilanciare Danilo D’Ambrosio nel terzetto titolare di Inter-Bologna. Da valutare anche la sorpresa Andrea Ranocchia: il tecnico non vuole prendere sottogamba la sfida contro Sinisa Mihajlovic, ma potrebbe decidere di tenere a riposo Stefan de Vrij. Alessandro Bastoni costretto agli straordinari, in attesa del recupero di Aleksandar Kolarov, ancora alle prese con il COVID-19.

DAVANTI – Gli esterni offensivi di Inter-Bologna potrebbero essere Ivan Perisic e Achraf Hakimi. Per la verità restano ancora dei dubbi sulla coppia titolare, soprattutto perché il croato e il marocchino darebbero ai nerazzurri un accento smisuratamente offensivo. Dubbi anche per quanto riguarda l’attaco: Alexis Sanchez potrebbe spingere in panchina uno tra Lautaro Martinez e Romelu Lukaku. Contro il Sassuolo ha riposato il belga, col Bologna toccherà al ‘Toro’ sedersi in panchina?

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Primavera, prorogata la sospensione del campionato: ecco la nuova data https://www.inter-news.it/giovanili/primavera-prorogata-la-sospensione-del-campionato-ecco-la-nuova-data/ Wed, 02 Dec 2020 16:29:52 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439021 Campionato Primavera 1 TIM 2020-2021 logo Inter-NewsLa Lega Serie A ha ufficializzato la proroga della sospensione del campionato Primavera 1. Annullata, dunque, la scadenza del 3 dicembre scorso. Ecco quando si potrà ripartire TUTTO FERMO – Il Consiglio di Lega Serie A ha reso nota la proroga della sospensione del campionato di Primavera 1 2020/21 fino al 10 gennaio 2021. Il […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

La Lega Serie A ha ufficializzato la proroga della sospensione del campionato Primavera 1. Annullata, dunque, la scadenza del 3 dicembre scorso. Ecco quando si potrà ripartire

TUTTO FERMO – Il Consiglio di Lega Serie A ha reso nota la proroga della sospensione del campionato di Primavera 1 2020/21 fino al 10 gennaio 2021. Il termine della vecchia sospensione scadrà infatti il 3 dicembre prossimo. La decisione era stata già presa in occasione dell’ultima riunione dell’organismo decisionale (27 novembre scorso), e ufficializzata nella giornata di oggi. La scelta di sospendere il campionato è legata anche al costante utilizzo dei giovani calciatori nelle varie prime squadre.

Fonte: Lega Serie A

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
De Grandis: “Inter ha cambiato modo di pressare. Darmian la chiave” https://www.inter-news.it/mondo-inter/de-grandis-inter-ha-cambiato-modo-di-pressare-darmian-la-chiave/ Wed, 02 Dec 2020 16:16:36 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439019 Stefano De GrandisStefano De Grandis, giornalista e opinionista di “Sky Sport”, ha commentato il momento storico dell’Inter di Antonio Conte, reduce dalla vittoria in Champions League contro il Borussia Mönchengladbach SVILUPPI TATTICI – La vittoria contro il Borussia Mönchengladbach potrebbe rappresentare uno snodo fondamentale per la stagione dell’Inter di Antonio Conte. Il momento dei nerazzurri è molto […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Stefano De Grandis, giornalista e opinionista di “Sky Sport”, ha commentato il momento storico dell’Inter di Antonio Conte, reduce dalla vittoria in Champions League contro il Borussia Mönchengladbach

SVILUPPI TATTICI – La vittoria contro il Borussia Mönchengladbach potrebbe rappresentare uno snodo fondamentale per la stagione dell’Inter di Antonio Conte. Il momento dei nerazzurri è molto delicato. Ne ha parlato Stefano De Grandis, negli studi di “Sky Sport 24”: «L’Inter subisce ancora troppi gol, ma mi sembra che Conte ci abbia rimesso le mani, soprattutto nella gestione del pressing con i centrocampisti e i quinti. In tal senso, essendo Achraf Hakimi e Ivan Perisic più offensivi, uno tra Matteo Darmian ed Ashley Young sarà sempre in campo. Darmian è un soldatino, non ha la tecnica di Hakimi, ma difficilmente scopre la squadra. Piano piano, l’Inter sta tornando disciplinata, attrezzata per fare bella figura in Serie A. Deve togliere però lo sporco, limitare errori e buchi. Darmian ti dà questa possibilità, ma non credo che Hakimi verrà accantonato. Lukaku? Umile solo di copertina, è fortemente consapevole della sua importanza per l’Inter».

 

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Politano: “Cercavo rilancio dopo mesi difficili con l’Inter. Sogno scudetto” https://www.inter-news.it/mondo-inter/politano-cercavo-rilancio-dopo-mesi-difficili-con-linter-sogno-scudetto/ Wed, 02 Dec 2020 16:00:01 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439014 Matteo Politano NapoliMatteo Politano è tornato a parlare della sua esperienza all’Inter, chiusa dopo circa un anno e mezzo. L’esterno offensivo, attualmente al Napoli, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di “Napolimagazine.com” SCORIE – Non è semplice tracciare un bilancio dell’esperienza nerazzurra di Matteo Politano. Dopo circa un anno e mezzo con l’Inter, e uno scambio […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Matteo Politano è tornato a parlare della sua esperienza all’Inter, chiusa dopo circa un anno e mezzo. L’esterno offensivo, attualmente al Napoli, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di “Napolimagazine.com”

SCORIE – Non è semplice tracciare un bilancio dell’esperienza nerazzurra di Matteo Politano. Dopo circa un anno e mezzo con l’Inter, e uno scambio con Leonardo Spinazzola clamorosamente saltato, l’ex calciatore del Sassuolo è approdato al Napoli: «Segnare il gol scudetto sarebbe un bel sogno. Cercavo un rilancio, dopo i mesi non bellissimi con l’Inter. Sono arrivato a Napoli con grande entusiasmo. Spero che sia la piazza ideale per continuare ad affermarmi anche in futuro».

Fonte: www.napolimagazine.com – Antonio Petrazzuolo

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Inter-Bologna: felsinei a lavoro per la gara di San Siro. Terapie per due https://www.inter-news.it/match/inter-bologna-felsinei-a-lavoro-per-la-gara-di-san-siro-terapie-per-due/ Wed, 02 Dec 2020 15:43:18 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439008 Inter-BolognaLa formazione di Sinisa Mihajlovic si prepara alla delicatissima gara di San Siro. Ecco le condizioni dei rossoblu in vista di Inter-Bologna, in programma sabato sera alle 20.45,  COUNTDOWN – Seduta di allenamento pomeridiana per i rossoblu di Sinisa Mihajlovic, in vista di Inter-Bologna in programma sabato sera. “Questo pomeriggio la squadra è tornata al […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

La formazione di Sinisa Mihajlovic si prepara alla delicatissima gara di San Siro. Ecco le condizioni dei rossoblu in vista di Inter-Bologna, in programma sabato sera alle 20.45, 

COUNTDOWN – Seduta di allenamento pomeridiana per i rossoblu di Sinisa Mihajlovic, in vista di Inter-Bologna in programma sabato sera. “Questo pomeriggio la squadra è tornata al lavoro verso #InterBF. Seduta in sala video poi lavoro atletico e tecnico-tattico in campo. Andreas Skov Olsen si è allenato in parte con il gruppo (QUI maggiori dettagli). Mitchell Dijks ha svolto un allenamento differenziato, terapie per Riccardo Orsolini e Federico Santander.” Domani la squadra felsinea si allenerà a porte chiuse.

Fonte:

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Sabatini: “Inter in fiducia, ma noi non abbiamo complessi. Sono ottimista” https://www.inter-news.it/match/sabatini-inter-in-fiducia-ma-noi-non-abbiamo-complessi-sono-ottimista/ Wed, 02 Dec 2020 15:33:54 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439010 Walter SabatiniWalter Sabatini, ex dirigente dell’Inter oggi al Bologna, ha parlato della gara di domenica, a San Siro contro i nerazzurri, in collegamento con gli studi di “Sky Sport 24” CONTINUITÀ – È partito il countdown per Inter-Bologna. Walter Sabatini, coordinatore dell’area tecnica dei felsinei, ha parlato della gara di sabato sera in collegamento con gli […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Walter Sabatini, ex dirigente dell’Inter oggi al Bologna, ha parlato della gara di domenica, a San Siro contro i nerazzurri, in collegamento con gli studi di “Sky Sport 24”

CONTINUITÀ – È partito il countdown per Inter-Bologna. Walter Sabatini, coordinatore dell’area tecnica dei felsinei, ha parlato della gara di sabato sera in collegamento con gli studi di “Sky Sport 24”: «È una partita che ci stimola molto – dice Sabatini – Rispettiamo l’Inter, perché anche ieri ha ribaltato un pronostico complicato. Quindi si avvicinano alla partita con noi con ottima condizione e con tanto morale. Siamo fiduciosi, tenaci e non abbiamo complessi: questo è grande merito di Sinisa Mihajlovic. La squadra se la gioca sempre. Certo, non abbiamo un percorso trionfale in campionato, ma le prestazioni sono sempre state significative. Andiamo a giocare volentieri una gara che ci stimola e vogliamo giocarla con la solita tenacia. Siamo anche ottimisti. Classifica? Con un minimo di fortuna, potevamo avere 4-5 punti in più. Ma ciò che ci manca ce lo andremo a prendere. Siamo una squadra amalgamata, con uno zoccolo duro di ragazzi che ha sposato la causa. Faremo le cose giuste».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Inter-Bologna: Mihajlovic stringe i denti per il recupero di un esterno https://www.inter-news.it/match/inter-bologna-mihajlovic-stringe-i-denti-per-il-recupero-di-un-esterno/ Wed, 02 Dec 2020 15:17:03 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439006 Sinisa Mihajlovic Bologna-CagliariInter-Bologna è in programma sabato sera, ore 20.45. I nerazzurri dovranno dare seguito alla bella vittoria contro il Sassuolo. Mihajlovic spera di recuperare un esterno offensivo lungodegente. Ecco di chi si tratta RISORSA – Archiviata la vittoria palpitante contro il Borussia Mönchengladbach, i nerazzurri di Antonio Conte dovranno focalizzarsi sull’impegno di campionato: Inter-Bologna, in programma […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Inter-Bologna è in programma sabato sera, ore 20.45. I nerazzurri dovranno dare seguito alla bella vittoria contro il Sassuolo. Mihajlovic spera di recuperare un esterno offensivo lungodegente. Ecco di chi si tratta

RISORSA – Archiviata la vittoria palpitante contro il Borussia Mönchengladbach, i nerazzurri di Antonio Conte dovranno focalizzarsi sull’impegno di campionato: Inter-Bologna, in programma sabato sera a San Siro. La formazione di Sinisa Mihajlovic arriva da un periodo molto altalenante, con due vittorie e due sconfitte nelle ultime quattro partite. Il tecnico serbo potrebbe recuperare il lungodegente Andreas Skov Olsen, reduce da una frattura della seconda vertebra lombare. Il danese si è allenato solo parzialmente con il gruppo, nel corso della seduta di allenamento odierna. Nei prossimi giorni si capirà se il classe ’99 sarà convocato per la trasferta di San Siro.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Longhi: “Inter, soliti errori. Non è possibile riaprire partite in quel modo” https://www.inter-news.it/mondo-inter/longhi-inter-soliti-errori-non-e-possibile-riaprire-partite-in-quel-modo/ Wed, 02 Dec 2020 15:00:15 +0000 https://www.inter-news.it/?p=439004 Bruno LonghiBruno Longhi, noto giornalista, ha commentato il momento storico dell’Inter di Antonio Conte dopo la sofferta vittoria contro il Borussia Mönchengladbach, in Champions League MARGINI – L’Inter ha ritrovato entusiasmo e automatismi nelle ultime due partite. La vittoria contro il Borussia Mönchengladbach ha riaperto uno spiraglio per la qualificazione agli ottavi di Champions League. Secondo […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Bruno Longhi, noto giornalista, ha commentato il momento storico dell’Inter di Antonio Conte dopo la sofferta vittoria contro il Borussia Mönchengladbach, in Champions League

MARGINI – L’Inter ha ritrovato entusiasmo e automatismi nelle ultime due partite. La vittoria contro il Borussia Mönchengladbach ha riaperto uno spiraglio per la qualificazione agli ottavi di Champions League. Secondo Bruno Longhi, però, i nerazzurri sono ancora alle prese con i soliti problemi: «Nuova Inter contro il Borussia? No, è la solita Inter che fa cose meravigliose in alcuni momenti e poi rischia tantissimo. In una gara come quella di ieri, messa in ghiaccio grazie a questo monumentale Romelu Lukaku, non puoi incappare in leggerezze. Costruire una vittoria non è mai facile in Champions League, per giunta sul campo di una squadra forte. Non puoi vanificare tutto con certe leggerezze. È vero che si tratta sempre di errori rimediabili, ma è tutta la stagione che parliamo di questo, anche di gol sbagliati. È tutto materiale da plasmare per far sì che questa squadra sia protagonista in campionato, ma si commettono sempre gli stessi errori.»

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Barella, leggero infortunio. A riposo in vista di Inter-Shakhtar Donetsk? https://www.inter-news.it/primo-piano/barella-leggero-infortunio-a-riposo-in-vista-di-inter-shakhtar-donetsk/ Wed, 02 Dec 2020 14:37:34 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438999 Nicolò Barella Inter-Pisa“Sky Sport” ipotizza un turno di riposo per Nicolò Barella, contro il Bologna in Serie A, proprio in vista della gara Inter-Shakhtar Donetsk di Champions League DOSAGGIO – L’aveva sottolineato anche Antonio Conte, nella serata di ieri: Nicolò Barella è alle prese con un affaticamento al polpaccio. L’ex Cagliari non si sta risparmiando nell’ultimo periodo. […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

“Sky Sport” ipotizza un turno di riposo per Nicolò Barella, contro il Bologna in Serie A, proprio in vista della gara Inter-Shakhtar Donetsk di Champions League

DOSAGGIO – L’aveva sottolineato anche Antonio Conte, nella serata di ieri: Nicolò Barella è alle prese con un affaticamento al polpaccio. L’ex Cagliari non si sta risparmiando nell’ultimo periodo. Proprio per questo, in vista di InterShakhtar Donetsk, il tecnico pugliese potrebbe concedergli un turno di riposo nella gara contro il Bologna. Tra oggi e domani verranno valutate le condizioni del classe ’97, ma non sarebbe una sorpresa vederlo in panchina contro i felsinei.

Fonte: Sky Sport

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Castro: “Inter? Prima pensiamo al Minaj. Non abbiamo ancora fatto nulla” https://www.inter-news.it/match/castro-inter-prima-pensiamo-al-minaj-non-abbiamo-ancora-fatto-nulla/ Wed, 02 Dec 2020 14:27:40 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438996 Luis Castro Shakhtar DonetskIl tecnico dello Shakhtar Donetsk, Luís Castro, ha commentato la vittoria contro il Real Madrid in conferenza stampa. Dopo il risultato di Borussia Monchengladbach-Inter, la situazione del gruppo B si è complicata ancora di più PERCORSO – Archiviato l’orgasmo europeo, lo Shakhtar Donetsk di Luís Castro è pronto a focalizzarsi sui prossimi impegni di campionato. […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Il tecnico dello Shakhtar Donetsk, Luís Castro, ha commentato la vittoria contro il Real Madrid in conferenza stampa. Dopo il risultato di Borussia Monchengladbach-Inter, la situazione del gruppo B si è complicata ancora di più

PERCORSO – Archiviato l’orgasmo europeo, lo Shakhtar Donetsk di Luís Castro è pronto a focalizzarsi sui prossimi impegni di campionato. Il tecnico degli ucraini ha commentato la bella vittoria contro il Real Madrid in conferenza stampa evitando fughe in avanti. Alcuni giornalisti gli hanno chiesto cosa sarebbe pronto a fare se lo Shakhtar Donetsk dovesse approdare agli ottavi: «A mio parere, questo è il gruppo più difficile dell’edizione attuale della Champions League. Penso che nessuno avrebbe mai pensato che avremmo avuto sette punti alla fine della fase a gironi. Stiamo giocando contro Inter, Real, Gladbach. Questo è un gruppo molto complesso. Siamo di fronte all’ultimo round che deciderà tutto. Potremmo abbandonare completamente le competizioni europee o continuare la nostra strada nell’UCL o nell’UEL. Tutto è molto imprevedibile. Subito dopo il sorteggio, e tutto il tempo dopo, avevo la sensazione che avremmo giocato, forse, contro le migliori squadre europee. Ad esempio il Real Madrid. Qualificazione? È troppo presto per parlare di qualcosa. Non abbiamo ancora ottenuto nulla, ma non abbiamo nemmeno perso le nostre possibilità. Tutto si deciderà nell’ultimo round. Quello che è successo contro il Borussia è inspiegabile. Ma è successo e deve essere accettato. La cosa più importante è lottare fino in fondo, rendendosi conto che stiamo affrontando un impegno molto difficile. Non è stato ancora deciso nulla. Quando sarà deciso, allora sarà possibile parlare di qualcosa».

ORIZZONTI – Non può mancare la domanda sull’Inter, prossimo avversario nell’ultimo turno. Luís Castro ha risposto così: “Al momento abbiamo un calendario così serrato che ho deciso di pensare una partita alla volta. Non sai mai come o cosa succederà. A partire da domani, inizierò a pensare al Minaj. Adesso è importante pensare al campionato ucraino e concentrarsi sulla prossima partita. Dopo la partita col Minaj passerò alla gara con l’Inter, solo allora la prepareremo.”

Fonte: Shakhtar.com

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Padovan: “Inter col trequartista? Conte non fa qualcosa in cui non crede” https://www.inter-news.it/mondo-inter/padovan-inter-col-trequartista-conte-non-fa-qualcosa-in-cui-non-crede/ Wed, 02 Dec 2020 14:08:15 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438994 Giancarlo PadovanGiancarlo Padovan, ospite negli studi di “Sky Sport”, ha parlato dell’Inter dopo la vittoria di ieri che ha tenuto vive le speranze nerazzurre di qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League LUKAKU DECISIVO – Padovan sottolinea quanto sia decisivo Lukaku con un paragone con Icardi: «Icardi era un uomo che cambiava le partite, la […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Giancarlo Padovan, ospite negli studi di “Sky Sport”, ha parlato dell’Inter dopo la vittoria di ieri che ha tenuto vive le speranze nerazzurre di qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League

LUKAKU DECISIVO – Padovan sottolinea quanto sia decisivo Lukaku con un paragone con Icardi: «Icardi era un uomo che cambiava le partite, la personalità non era così straripante, ma è un uomo che ha segnato la storia dell’Inter. Lukaku è fondamentale, io pensavo che il suo rientro rispetto alla partita col Sassuolo, già vinta bene, avrebbe portato tanti gol e sono venuti i gol. L’Inter deve però pensare una cosa, al di là del fatto di essersi rimessa in corsa, non deve subire così tanto perché ieri ha subito di fatto 3 gol e questo non va bene. Lo dice Lukaku, non io: quando sei sul 3-1 la partita deve essere chiusa, l’Inter non deve permettere che un’altra squadra torni in partita».

VIA IL TREQUARTISTA – Padovan parla di Conte che nelle ultime partite sembra aver definitivamente mandato in soffitta gli esperimenti col trequartista: «Conte ci ha provato anche con altri giocatori, vedi Barella. Lui fa meglio di tutti questo 3-5-2, è quello che gli ha dato le più grandi soddisfazioni all’Inter, anche nella scorsa stagione. Lui è tornato al passato e con questo si gioca in futuro. La squadra ha recepito questo sistema, conosce i meccanismi, è salda, compatta e sicura. Con questo andrà avanti e pazienza per Eriksen, tanto abbiamo capito che se possono a gennaio lo vendono. Giusto o sbagliato che sia è meglio per tutti, non è possibile per lui rimanere e per Conte fare una cosa in cui non crede».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Condò: “Inter tornata alle risorse che conosce, Conte sa fare una cosa” https://www.inter-news.it/mondo-inter/condo-inter-tornata-alle-risorse-che-conosce-conte-sa-fare-una-cosa/ Wed, 02 Dec 2020 13:42:00 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438992 Paolo CondòPaolo Condò, intervenuto ai microfoni di “Tutti Convocati” su “Radio 24”, ha parlato della vittoria dell’Inter ieri in Germania con cui i nerazzurri si sono rilanciati per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League CONTE E GLI ITALIANI – Condò parla della capacità di Conte di far rendere i giocatori italiani: «A parte […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Paolo Condò, intervenuto ai microfoni di “Tutti Convocati” su “Radio 24”, ha parlato della vittoria dell’Inter ieri in Germania con cui i nerazzurri si sono rilanciati per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League

CONTE E GLI ITALIANI – Condò parla della capacità di Conte di far rendere i giocatori italiani: «A parte l’incidenza enorme di Lukaku e in generale della coppia con Lautaro Martinez, per il resto a me questa Inter e quella di ieri hanno ricordato l’Italia di Conte, quella degli Europei 2016, che davanti non aveva uomini paragonabili a quelli che ha l’Inter, ma era una nazionale con tanti bravi giocatori ma non fuoriclasse. Allo stesso modo l’Inter ieri e a Sassuolo è stata Gagliardini, Darmian, Bastoni e Barella che probabilmente sono giocatori di livello superiore. Se fai 2+2 viene fuori che Conte ha la capacità di giocare con gli zoccoli duri italiani».

INTER ALL’ANTICA – Condò parla dell’Inter che nelle ultime partite è tornata a giocare come l’anno scorso: «La squadra si trovava con le spalle al muro ed è dovuta ripartire e in questo momento è giusto, perfetto, che Conte abbia fatto ricorso alle risorse di cui è sicuro, risorse che hanno finito il loro processo di apprendimento e possono dare il 100%. A livello di Serie A queste doti con Lukaku e Lautaro Martinez davanti possono bastare per vinere, ma in Europa se vuoi andare lontano, e pensavo che l’Inter potesse farlo, hai bisogno della qualità; non ce la fai solo coi buoni giocatori».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Pardo: “Lukaku giocatore incredibile. Eriksen? Fa male rinunciarvi…” https://www.inter-news.it/mondo-inter/pardo-lukaku-giocatore-incredibile-eriksen-fa-male-rinunciarvi/ Wed, 02 Dec 2020 13:27:21 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438989 Pierluigi PardoPierluigi Pardo, intervenuto come di consueto ai microfoni di “Tutti Convocati” su “Radio 24”, ha parlato dell’Inter dopo la vittoria di ieri in Germania LUKAKU DEVASTANTE – Pardo parla di Romelu Lukaku, anche ieri decisivo: «Lo dico da tempi non sospetti e piano piano si sta riempiendo l’autobus dei “lukakiani”. Per me è un giocatore […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Pierluigi Pardo, intervenuto come di consueto ai microfoni di “Tutti Convocati” su “Radio 24”, ha parlato dell’Inter dopo la vittoria di ieri in Germania

LUKAKU DEVASTANTE – Pardo parla di Romelu Lukaku, anche ieri decisivo: «Lo dico da tempi non sospetti e piano piano si sta riempiendo l’autobus dei “lukakiani”. Per me è un giocatore incredibile per la quantità di cose che fa in una partita, è pazzesca. Io sono pazzo di Lukaku. Poi ci sono serate come quelle di ieri in cui si convincono anche i prevenuti. C’è chi lo vede sgraziato, la verità è che è un giocatore diverso rispetto ad altri. Per me è bello anche quando parte in progressione, ma mi rendo conto che rispetto allo stereotipo classico dell’attaccante perfettamente coordinato si trova di meglio. La serata di ieri è molto importante, c’è chi dice che non è decisivo nelle partite importanti, ma non è così. Probabilmente ci sono attaccanti più infallibili, ma stiamo parlando di uno che è sempre lo sfogo della squadra, fa sempre tanto lavoro, quindi consuma tanta benzina. Qui c’è il merito di Conte, giusto discuterlo su alte cose, ma su Gagliardini, Barella e Lukaku ha avuto ragione».

ERIKSEN VIA – Pardo parla anche di Eriksen, ormai sempre più lontano dall’Inter: «Eriksen è un peccato. Poi ovvio che se Conte trova la quadra senza Eriksen allora viva Conte, perché conta il risultato, ma rinunciare a giocare questa partita fa abbastanza dolore. Comunque occhio all’euforia, perché l’Inter non ha fatto nulla, non è ancora padrona del suo destino e anche ieri, in una partita favolosa, si sono visti alcuni difettucci».

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
FOTO – Vidal celebra la vittoria dell’Inter in Germania: “+3!” https://www.inter-news.it/mondo-inter/foto-vidal-celebra-la-vittoria-dellinter-in-germania-3/ Wed, 02 Dec 2020 12:57:51 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438987 VidalArturo Vidal, assente ieri per squalifica nella vittoria dell’Inter in Germania contro il Borussia Mönchengladbach, si è unito ai festeggiamenti sui social Ieri l’Inter ha vinto in casa del Borussia Mönchengladbach mantenendosi viva, per usare le parole di Antonio Conte, nel girone di Champions League. Ci sono ancora possibilità di passare il turno e i […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Arturo Vidal, assente ieri per squalifica nella vittoria dell’Inter in Germania contro il Borussia Mönchengladbach, si è unito ai festeggiamenti sui social

Ieri l’Inter ha vinto in casa del Borussia Mönchengladbach mantenendosi viva, per usare le parole di Antonio Conte, nel girone di Champions League. Ci sono ancora possibilità di passare il turno e i nerazzurri si giocheranno tutto nell’ultima sfida casalinga contro lo Shakhtar Donetsk con un occhio a Madrid dove il Real Madrid e il Borussia Mönchengladbach non dovranno pareggiare. Nella squadra nerazzurra mancava Arturo Vidal, squalificato per l’espulsione contro il Real Madrid, che ha festeggiato sui social postando la foto dell’esultanza di Matteo Darmian e Lautaro Martinez con un semplice “+3” accompagnato dai pallini nero azzurri e da una serie di emoticon.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Real Madrid, il futuro di Zidane: se ne parlerà oggi in Giunta Direttiva? https://www.inter-news.it/extra-inter/real-madrid-il-futuro-di-zidane-se-ne-parlera-oggi-in-giunta-direttiva/ Wed, 02 Dec 2020 12:35:02 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438985 Zinédine Zidane Real MadridIl futuro di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid sembra essere in bilico dopo la sconfitta di ieri contro lo Shakhtar Donetsk. Oggi si riunirà la Giunta Direttiva del club spagnolo Il futuro di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid è diventato molto in dubbio dopo la sconfitta di ieri contro lo Shakhtar […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Il futuro di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid sembra essere in bilico dopo la sconfitta di ieri contro lo Shakhtar Donetsk. Oggi si riunirà la Giunta Direttiva del club spagnolo

Il futuro di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid è diventato molto in dubbio dopo la sconfitta di ieri contro lo Shakhtar Donetsk che ha complicato il cammino dei blancos in Champions League. Ora il Real Madrid sarà costretto a vincere contro il Borussia Mönchengladbach nell’ultima giornata, basterebbe un pareggio, ma gli spagnoli non potranno fare calcoli in una partita che sarà seguita con grande attenzione anche dall’Inter che sarà impegnata contro lo Shakhtar Donetsk. Oggi si riunirà la Giunta Direttiva del Real Madrid, secondo il quotidiano sportivo spagnolo “Marca” il futuro del tecnico al momento non è all’ordine del giorno, ma si analizzerà la situazione; la panchina di Zidane dipenderà molto da come finirà questo girone di Champions League.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Prandelli positivo al Covid e gruppo squadra in “bolla”: la nota Fiorentina https://www.inter-news.it/coronavirus/prandelli-positivo-al-covid-e-gruppo-squadra-in-bolla-la-nota-fiorentina/ Wed, 02 Dec 2020 12:06:34 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438981 Cesare Prandelli Fiorentina-BeneventoCesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, è risultato positivo al Covid e il gruppo squadra della Viola entrerà ora in bolla COMUNICATO – A seguire la nota da parte del club viola sulla riscontrata positività del proprio tecnico, Cesare Prandelli. “ACF Fiorentina comunica che nell’ambito di test oltre quelli previsti dal protocollo per la rilevazione del […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, è risultato positivo al Covid e il gruppo squadra della Viola entrerà ora in bolla

COMUNICATO – A seguire la nota da parte del club viola sulla riscontrata positività del proprio tecnico, Cesare Prandelli. “ACF Fiorentina comunica che nell’ambito di test oltre quelli previsti dal protocollo per la rilevazione del Covid-19 è stata riscontrata la positività di Mister Prandelli. L’allenatore viola è già in isolamento. Il gruppo squadra della Fiorentina entrerà ora, quindi, in bolla e continuerà a seguire tutto l’iter previsto dai protocolli sanitari vigenti”, si legge sul sito ufficiale della società toscana.

Fonte: ACFiorentina.com

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
L’Inter sarebbe già uscita dalla Champions League senza l’ausilio del VAR https://www.inter-news.it/primo-piano/inter-sarebbe-uscita-dalla-champions-league-senza-ausilio-var/ Wed, 02 Dec 2020 11:58:32 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438971 UEFA Champions League pallone 2020-2021L’Inter si è vista sfilare l’ultimissima chance di approdo agli ottavi di Champions League per un paio di giri di orologio. Poi il VAR ha fatto giustizia, ma con non poche polemiche POLEMICHE GRATUITE – Il VAR in Italia è nemico pubblico. Sentimento condiviso da arbitri e giornalisti, o quantomeno la stragrande maggioranza. Gli anni […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

L’Inter si è vista sfilare l’ultimissima chance di approdo agli ottavi di Champions League per un paio di giri di orologio. Poi il VAR ha fatto giustizia, ma con non poche polemiche

POLEMICHE GRATUITE – Il VAR in Italia è nemico pubblico. Sentimento condiviso da arbitri e giornalisti, o quantomeno la stragrande maggioranza. Gli anni pre-Calciopoli, basati sulle polemiche arbitrali con tanto di “moviolone” contraffatto, sono rimpianti da molti addetti ai lavori. Succede anche oggi. Ed è questo uno dei motivi per cui gli italiani tendono a boicottare la tecnologia salva-calcio. Che probabilmente alla fine dei conti non salverà affatto il calcio, ma almeno aiuterà a dargli una parvenza di credibilità. Che non significa “giustizia”, attenzione. L’errore umano, anche con l’utilizzo della tecnologia, è sempre dietro l’angolo. E a volte ci sta. Del resto, errare humanum est.

GRAZIE VAR – PerseVARare autem diabolicum, però. Ieri in Germania per due minuti abbondanti l’Inter è uscita dalla UEFA Champions League 2020/21 in seguito alla tripletta di Alassane Plea. Nonostante il tabellino (virtuale) segnasse il 3-3 con l’asterisco. L’ausilio del VAR ha permesso all’arbitro Danny Makkiele di tornare sull’episodio. Ri-valutato giustamente come errato al monitor e prontamente corretto in campo. Gol annullato per fuorigioco e si torna in campo per i minuti finali più recupero. L’Inter, pur soffrendo, riesce a mantenere il risultato di 2-3. Ma senza VAR sarebbe già uscita prima ancora delle polemiche post-partita. Viva il VAR, quando viene utilizzato. Bene.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Ravezzani: “Inter ha fatto quel che ci si aspetta da big con 4 fuoriclasse” https://www.inter-news.it/social-network/ravezzani-inter-ha-fatto-quel-che-ci-si-aspetta-da-big-con-4-fuoriclasse/ Wed, 02 Dec 2020 11:48:32 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438973 Romelu Lukaku Inter-LuganoFabio Ravezzani, giornalista sportivo e direttore di “TeleLombardia”, ha parlato dell’Inter dopo la vittoria contro il Borussia Monchengladbach TWEET – Queste le parole di Fabio Ravezzani, giornalista sportivo e direttore di “TeleLombardia”, sulla vittoria dell’Inter in Champions League in casa del Borussia Monchengladbach. “L’Inter ha fatto l’Inter. Cioè quel che ci si aspetta da una […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Fabio Ravezzani, giornalista sportivo e direttore di “TeleLombardia”, ha parlato dell’Inter dopo la vittoria contro il Borussia Monchengladbach

TWEET – Queste le parole di Fabio Ravezzani, giornalista sportivo e direttore di “TeleLombardia”, sulla vittoria dell’Inter in Champions League in casa del Borussia Monchengladbach. “L’Inter ha fatto l’Inter. Cioè quel che ci si aspetta da una grande con veri fuoriclasse (Lukaku, Barella, Lautaro, Brozovic). Ha battuto Sassuolo e Borussia, squadre inferiori, con 2 prestazioni convincenti sul piano del gioco e della concentrazione. Bene così”, si legge nel messaggio pubblicato tramite il proprio account Twitter.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Nainggolan a Cagliari, tocca riprendere i lavori: l’Inter cambierà il prezzo https://www.inter-news.it/calciomercato/nainggolan-a-cagliari-tocca-riprendere-i-lavori-inter-cambiera-prezzo/ Wed, 02 Dec 2020 11:18:29 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438956 Radja Nainggolan InterNainggolan molto difficilmente farà parte della rosa dell’Inter nel 2021. Sebbene al momento non ci siano le basi per separarsi, nelle prossime settimane la società nerazzurra dovrà riaffrontare il discorso. E il Cagliari aspetta solo una chiamata, oltre che uno sconto con nuova formula di trasferimento STESSA SITUAZIONE – L’infortunio di Radja Nainggolan preoccupa più […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Nainggolan molto difficilmente farà parte della rosa dell’Inter nel 2021. Sebbene al momento non ci siano le basi per separarsi, nelle prossime settimane la società nerazzurra dovrà riaffrontare il discorso. E il Cagliari aspetta solo una chiamata, oltre che uno sconto con nuova formula di trasferimento

STESSA SITUAZIONE – L’infortunio di Radja Nainggolan preoccupa più all’esterno che all’interno dell’ambiente nerazzurro. Il centrocampista belga non è mai stato appieno nei piani di Antonio Conte, che ha provato – per il momento invano – a recuperarlo dal punto di vista atletico e tattico. Nulla da fare e il mercato di gennaio è alle porte. Il desiderio – neanche troppo velato – di Nainggolan è quello di tornare a Cagliari, dove lo aspettano a braccia aperte. Infortunato o sano che sia poco importa. L’obiettivo in casa rossoblù è non investire denaro per il suo cartellino. Già la spesa prevista per l’ingaggio è notoriamente fuori budget, ma ci si può lavorare attraverso l’impegno reciproco. Il calciatore riduce le sue pretese rispetto alle cifre nerazzurre, spalmando su più anni la cifra pattuita con la “nuova” società. E tutti felici. Anzi, quasi tutti…

NUOVA OPERAZIONE – Quella del Direttore Sportivo Pierluigi Carta («[…] per gennaio a oggi non ci sono le condizioni, ma manca un mese. Se mai ci dovessero essere, noi saremmo i più felici del mondo […]») sulle frequenze di “Radio Sportiva” non è stata un’apertura diretta, ma poco ci manca. Qualche settimana fa Nainggolan ha fatto un giro a Cagliari, incontrando proprio dirigenti ed ex compagni di squadra. L’impressione è che il Cagliari proverà a strappare un altro prestito all’Inter. Che magari farà in modo di inserire il riscatto condizionato al verificarsi di alcune condizioni. Il prezzo rispetto a inizio ottobre è crollato: se prima era sopra i 15 milioni, adesso sarà sotto i 10. Bisogna evitare la minusvalenza, ma visto che il Cagliari non vuole scucire un euro sarà necessario riaprire il discorso “contropartita tecnica”. Tra meno di un mese verranno ripresi i lavori sull’asse Milano-Cagliari. Meglio iniziare a sfogliare la lista di chi potrebbe fare il percorso inverso…

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Pioli negativo al Covid, stesso esito per il vice Murelli: il comunicato Milan https://www.inter-news.it/coronavirus/pioli-negativo-al-covid-stesso-esito-per-il-vice-murelli-il-comunicato-milan/ Wed, 02 Dec 2020 11:16:12 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438960 Pioli MilanBuone notizie in casa Milan: sia l’allenatore Stefano Pioli che il vice Giacomo Murelli sono risultati negativi al tampone effettuato ieri COMUNICATO – A seguire la nota pubblicata sul sito del club rossonero. “AC Milan comunica che il tecnico Stefano Pioli e il suo vice Giacomo Murelli sono risultati negativi al tampone effettuato ieri. Pioli […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Buone notizie in casa Milan: sia l’allenatore Stefano Pioli che il vice Giacomo Murelli sono risultati negativi al tampone effettuato ieri

COMUNICATO – A seguire la nota pubblicata sul sito del club rossonero. “AC Milan comunica che il tecnico Stefano Pioli e il suo vice Giacomo Murelli sono risultati negativi al tampone effettuato ieri. Pioli e Murelli oggi dirigeranno l’allenamento e domani sera saranno regolarmente in panchina nella gara di Europa League Milan-Celtic Glasgow”.

Fonte: ACMilan.com

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Darmian, tanti auguri! Primo compleanno (con gol) con la maglia dell’Inter https://www.inter-news.it/mondo-inter/darmian-tanti-auguri-primo-compleanno-con-gol-con-la-maglia-dellinter/ Wed, 02 Dec 2020 11:06:39 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438944 DarmianDarmian, buon compleanno! Il terzino italiano, ieri in gol durante Borussia Monchengladbach-Inter, ha trovato il primo gol a tinte nerazzurre e come se non bastasse oggi festeggia il suo trentesimo compleanno.  DOPPIA GIOIA – Darmian ieri Borussia Monchengladbach-Inter ha trovato il suo primo gol e in UEFA Champions League, doppia gioia per il terzino italiano […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Darmian, buon compleanno! Il terzino italiano, ieri in gol durante Borussia Monchengladbach-Inter, ha trovato il primo gol a tinte nerazzurre e come se non bastasse oggi festeggia il suo trentesimo compleanno. 

DOPPIA GIOIADarmian ieri Borussia Monchengladbach-Inter ha trovato il suo primo gol e in UEFA Champions League, doppia gioia per il terzino italiano che oggi festeggia anche il suo compleanno! Arrivato durante l’ultima sessione di mercato dopo aver giocato al Parma e prima ancora in Premier League con la maglia del Manchester United, l’esterno italiano si sta pian piano ritagliando un ruolo importante all’Inter. Già titolare contro il Sassuolo – tra i migliori in campo -, Antonio Conte lo ha riconfermato ieri sera in Champions League, dove ha trovato anche il primo gol in nerazzurro. Tanti auguri da tutta la redazione di Inter-News.it!

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
FOTO – Ranocchia: “Borussia Monchengladbach-Inter, siamo ancora vivi!” https://www.inter-news.it/social-network/foto-ranocchia-borussia-monchengladbach-inter-siamo-ancora-vivi/ Wed, 02 Dec 2020 11:00:03 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438955 Andrea Ranocchia InterAndrea Ranocchia esulta per l’importante vittoria ottenuta in Champions League dalla squadra nerazzurra in Borussia Monchengladbach-Inter POST – Queste le parole di Andrea Ranocchia, difensore dell’Inter, tramite il proprio profilo Instagram dopo l’importante vittoria in Champions League conquistata ieri sera sul campo del Borussia Monchengladbach. “Siamo ancora vivi! 💪💪 #ForzaInter #Inter #UCL #UefaChampionsLeague #BorussiaInter #BMGInter”. […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

Andrea Ranocchia esulta per l’importante vittoria ottenuta in Champions League dalla squadra nerazzurra in Borussia Monchengladbach-Inter

POST – Queste le parole di Andrea Ranocchia, difensore dell’Inter, tramite il proprio profilo Instagram dopo l’importante vittoria in Champions League conquistata ieri sera sul campo del Borussia Monchengladbach. “Siamo ancora vivi! 💪💪 #ForzaInter #Inter #UCL #UefaChampionsLeague #BorussiaInter #BMGInter”.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>
Real Madrid, in Spagna dicono no al “biscotto” anti Inter per due motivi https://www.inter-news.it/mondo-inter/real-madrid-in-spagna-dicono-no-al-biscotto-anti-inter-per-due-motivi/ Wed, 02 Dec 2020 10:40:51 +0000 https://www.inter-news.it/?p=438942 Zinédine Zidane Real MadridLa stampa spagnola allontana l’ipotesi “biscotto” anti Inter spiegando per quali motivi in casa Real Madrid non converrebbe questa ipotesi PRIMO – La stampa spagnola allontanano l’ipotesi “biscotto” anti Inter. Certamente un pareggio tra Real Madrid e Borussia Monchengladbach condannerebbe la squadra nerazzurra all’uscita dalla Champions League. Ma questa idea verrebbe scartata in terra iberica. […]

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>

La stampa spagnola allontana l’ipotesi “biscotto” anti Inter spiegando per quali motivi in casa Real Madrid non converrebbe questa ipotesi

PRIMO – La stampa spagnola allontanano l’ipotesi “biscotto” anti Inter. Certamente un pareggio tra Real Madrid e Borussia Monchengladbach condannerebbe la squadra nerazzurra all’uscita dalla Champions League. Ma questa idea verrebbe scartata in terra iberica. Innanzitutto perché sarebbe estremamente rischiosa in quanto, in caso di vittoria dello Shakhtar Donetsk, verrebbero eliminati loro stessi dalla principale competizione europea.

SECONDO – In secondo luogo perché, anche in caso di qualificazione, il risultato del pareggio non basterebbe a Zinedine Zidane per salvare la propria panchina dopo il KO in Ucraina e l’avvio di stagione stentato anche nella Liga. Insomma, niente calcoli in quanto il presidente Florentino Perez potrebbe cambiare allenatore lo stesso. Quindi per il tecnico francese la vittoria casalinga mercoledì sera sarebbe l’ultima spiaggia per tenersi aggrappato alla sua panchina, adesso particolarmente traballante.

Contenuto generato e fornito da Inter-News - Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2020 - Tutti i diritti riservati

]]>