Serie A: cade la Juventus, si blocca la Lazio e vince il Genoa

Articolo di
26 aprile 2015, 16:56
Quagliarella

Sono appena terminate le cinque partite valide per la 32a giornata del campionato di Serie A. Importantissima la vittoria del Genoa, che si porta a quota 47 punti, realizzando il contro-sorpasso sull’Inter di Mancini.

AL FISCHIO FINALE – Dopo aver terminato il primo tempo sul doppio vantaggio, il Genoa conclude l’opera portandosi a casa i tre punti con il terzo gol siglato da Pavoletti, anche se il Cesena accorcia le distanze. Cade clamorosamente la Juventus nel derby della Mole, dove viene rimontata dal Torino e punita dall’ex di turno, Fabio Quagliarella. Delude la Lazio, che spreca un’occasione d’oro per portarsi a più tre sui cugini della Roma ed è decisivo Paloschi, che segna l’1 a 1 per il Chievo. Uno spettacolare Toni segna la doppietta decisiva che permette al suo Hellas Verona di battere il Sassuolo, mentre il Parma mantiene il gol di vantaggio contro il Palermo.

IL TABELLINO – Ecco dunque il tabellino di fine gara con minuto e autore dei gol:

Udinese-Milan 2-1 (giocata ieri)
[58′ Pinzi, 74′ Badu – 88′ Pazzini]

INTER-Roma 2-1 (giocata ieri)
[15′ Hernanes, 88′ Icardi – 63′ Nainggolan]

Atalanta-Empoli 2-2 (giocata alle 12.30)
[43′ Alejandro Gomez, 93′ Denis – 41′ Saponara, 60′ Maccarone]

Genoa-Cesena 3-1
[38′ Bertolacci, 48′ rig. Perotti, 53′ Pavoletti – 69′ Carbonero]

Hellas Verona-Sassuolo 3-2
[30′ Juanito Gomez, 63′ Toni, 71′ Toni – 35′ aut. Moras, 89′ Floro Flores]

Lazio-ChievoVerona 1-1
[46′ Klose – 75′ Paloschi]

Parma-Palermo 1-0
[23′ rig. Nocerino]

Torino-Juventus 2-1
[46′ Darmian, 57′ Quagliarella – 36′ Pirlo]

Fiorentina-Cagliari (stasera, ore 18)
Napoli-Sampdoria (stasera, ore 20.45)