Pallotta: “Non mi fidavo più di Sabatini, continuava a cambiare”

Articolo di
28 luglio 2017, 14:29
James Pallotta

Il presidente della Roma James Pallotta, intervenuto durante la trasmissione radiofonica Counter Attack di Sirius XM, è tornato sulle ragioni che avrebbero portato Walter Sabatini a lasciare i giallorossi.

POCA FIDUCIA – «Il cambio che credevo di dover fare più di tutti gli altri riguardava il direttore sportivo perché ormai avevo perso gran parte della fiducia nei suoi confronti. Non solo a causa dei giocatori che acquistava ma anche per tante altre cose. I primi anni furono grandi solo che avremmo dovuto sfruttare quello che avevamo costruito in quel periodo come base e invece lui continuava a cambiare».







ALTRE NOTIZIE