Marca: “Kovačić, qual è il tuo ruolo?”

Articolo di
16 ottobre 2015, 16:25
kovacic

Una delle principali critiche rivolte a Mateo Kovačić durante i suoi due anni e mezzo all’Inter riguardava il ruolo in campo del croato, troppo spesso sballottato da una parte all’altra del centrocampo senza mai trovare una posizione definitiva. Anche al Real Madrid le cose sembrano non essere cambiate, visto che quest’oggi Marcos López, giornalista di Marca, ha dedicato un focus su Kovačić nel suo blog “Futbolitis”.

RUOLO – “Di Mateo Kovačić conosciamo le sue caratteristiche ma non la sua posizione. Gli manca esplodere, acquisire un ruolo concreto e farsi largo tra i titolari e successivamente tra gli imprescindibili. Segnalato come alternativa a Luka Modrić da interno ma con passato e qualità da trequartista dietro le punte o davanti alla difesa come Toni Kroos, la sua posizione sarà decisa dai punti di forza e dalle debolezze. I suoi movimenti in verticale palla al piede per superare avversari senza perdere lo spazio verso la porta: questa è una qualità che deve mantenere. È, assieme alle decisioni in fase di possesso, il meglio del suo gioco. Quando sta più arretrato ha meno possibilità di partire in progressione perché nella propria metà campo non si corre palla al piede. Deve svoltare: fin qui abbiamo visto pochissimi tiri e quasi nessun dribbling verso l’interno. Per migliorare questo suo punto di forza deve giocare come interno o trequartista con un altro centrocampista in grado di coprirlo in caso di errori. Gli mancano il fallo tattico e il gioco aereo. Qui Kovačić è in fase di apprendimento. Non difende i palloni laterali e nemmeno quelli aerei. Gli mancano aggressività e consolidamento. Nel futuro potrebbe saperlo fare, dipende da quanto vorrà migliorare. Però a oggi Kovačić non è un centrocampista né difensivo né di posizione come aveva assicurato. Meglio così: il suo valore massimo sarà superiore così come le caratteristiche. Ora gli tocca il ruolo di Modrić”.

Facebooktwittergoogle_plusmail