La Juventus diventa Rubentus: il pensiero nascosto di “Leggo”

Articolo di
24 giugno 2015, 11:49
rubentus

La domanda che nasce spontanea è una: trattasi di gaffe o geniale trovata pubblicitaria? In tal caso l’effetto sortito è quello desiderato perché stamane, sui social in primis, non si parla di altro. L’edizione “Leggo” di Milano è uscita in alcune copie con una bozza, poi rimasta definitiva, in cui la Juventus diventava “Rubentus”…

NON TUTTO IL MALE VIEN PER NUOCERE – L’ilarità generale si è scatenata sul web, con i social pronti a riportare in tutte le salse quanto successo. Prontamente sono giunte le scuse da prassi di “Leggo“, che così recitano: “Un errore tecnico incredibile, ovviamente subito catturato dalla Rete, che fa schizzare Leggo anche tra i trending topics di giornata su Twitter tra sfottò amichevoli e non. La causa di tutto a pagina diciasette dell’edizione milanese. In stampa va una versione incompleta con titolo e pezzi provvisori. Un epic fail incredibile, va detto, e un errore del quale ci scusiamo con i lettori“. Alla pagina 17 ecco che dunque appare in bella mostra il titolo provvisorio “Pezzone sulla Rubentus“, con a lato un “notizie succulente di mercato” che fa ben capire quanto si sia trattato effettivamente di un errore di stampa. A meno che il tutto sia stato genialmente architettato per lanciare alla grande l’edizione odierna e quelle future di “Leggo”: di certo, da oggi, ha guadagnato qualche lettore in più fra il 90% della tifoseria italiana.