Jovetic: “Siviglia? Spero di rimanere! Affetto? Senza quello…”

Articolo di
27 gennaio 2017, 16:39
Stevan Jovetić Siviglia-Real Madrid

Stevan Jovetic – intervistato da El Desmarque – parla della nuova esperienza al Siviglia e del buon effetto che ha su di lui l’ambiente positivo del club: il montenegrino, giunto dall’Inter al Siviglia in prestito per 6 mesi con opzione d’acquisto, spera di rimanere a lungo in Spagna. Di seguito le sue dichiarazioni

AMBIENTE POSITIVO – «Sampaoli? Quando sono arrivato qui ho parlato con Nasri, ma avevo già parlato con Medel. Tutti parlano molto bene di lui. La verità è che mi è piaciuto quando sono arrivato, il calcio che vuole fare è divertente. Il primo contatto con Monchi? Mi ha spiegato com’è il club, cosa vuole l’allenatore e di cosa ha bisogno la squadra. Il Siviglia mi è sempre piaciuto, ha vinto tre volte l’Europa League. Banega e Kondogbia me ne avevano già parlato bene».

VOGLIA DI RIMANERE – «L’affetto che dà il Siviglia? È importante, nessun giocatore può fare bene senza affetto. Se ci si sente bene i risultati arrivano. Riscatto? Sono qui in prestito per sei mesi con opzione d’acquisto, sono molto felice in Spagna e voglio rimanere».

Facebooktwittergoogle_plusmail