Il derby si accende nel finale, la Roma vince 2-1

Articolo di
25 maggio 2015, 19:58

Nel tesissimo derby romano fondamentale per lo sprint Champions League si è visto tanto nervosismo ma soprattutto la vittoria della Roma. I giallorossi sono alla fase a gironi di Champions League, la Lazio si giocherà tutto nello scontro diretto col Napoli della prossima giornata.

Non c’è stato il biscotto, ma c’è stato tanto nervosismo e i soliti incidenti in una città dove è impossibile vivere serenamente un derby. A temere un pareggio che in fondo avrebbe accontentato entrambe le squadre era il Napoli, che sarebbe stato così estromesso definitivamente dalla lotta per la Champions League, ma le paure partenopee si sono infrante in un finale incandescente che ha riscattato un resto di gara brutto, nervoso, con pochi tiri e tanti cartellini, sintomo di una partita la cui vigilia era stata eccessivamente caricata più di quanto sia già carico di suo un derby capitolino.

Come detto in precedenza, ha vinto la Roma 2-1 ed è successo tutto nell’ultimo quarto d’ora: a rompere l’equilibrio è stato Iturbe al 73° minuto, accendendo così il match, la Lazio però non ci sta e trova il pareggio con Djordjevic all’82° e Yanga-Mbiwa all’85° segna la rete che da ai giallorossi la vittoria, il posto nella fase a gironi di Champions League e la soddisfazione della supremazia cittadina: per la Lazio ogni discorso Champions è rinviato all’ultima giornata nello scontro diretto col Napoli, dove basterà comunque un pareggio.

Facebooktwittergoogle_plusmail