Galli: “Derby di Milano tra cinesi? Anormale”

Articolo di
5 agosto 2016, 22:08
galli

L’ex portiere del Milan guarda con rammarico alla cessione dei rossoneri a un gruppo cinese e alla prospettiva di vedere un derby meneghino tra due squadre con proprietà orientale

Con l’accordo trovato oggi, si avvicina la cessione del Milan a una cordata cinese e si avvicina quindi la possibilità che il prossimo derby di Milano sia un derby tra squadre “cinesi”, visto che anche l’Inter come noto è già da qualche tempo di proprietà del colosso cinese Suning. La prospettiva di un derby meneghino con gli occhi a mandorla non fa felice l’ex portiere del Milan Giovanni Galli che, intervistato da Tuttomercatoweb, non nasconde la sua costernazione: «Sono molto dispiaciuto. Grazie a Berlusconi ho vissuto un’esperienza sportiva vincente e straordinaria. Mi rammarica anche il fatto che un altro club italiano passi in mani straniere. Mi sembra anormale che il prossimo derby di Milano veda affrontarsi le squadre di due presidenti cinesi».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Cocco

Alessandro Cocco

Nato e cresciuto in Sardegna, vive attualmente a Roma dove studia storia moderna e contemporanea presso l'Università Sapienza. Tifa Inter fin da bambino, ma segue con attenzione anche il calcio estero dove le sue squadre "simpatia" sono Liverpool, Atletico Madrid ed Hercules Alicante (per l'unico motivo che ad Alicante ci ha vissuto un anno durante il suo erasmus). Scrive anche su bundesligapremier.it