Fifa, Blatter si è dimesso dalla carica di presidente

Articolo di
2 giugno 2015, 19:19
blatter fifa

Il neo eletto presidente della Fifa ha lasciato l’incarico dopo le tante pressioni ricevute nei giorni scorsi. Si attende ora la convocazione di nuove elezioni.

Alla fine Joseph Blatter ha dovuto alzare bandiera bianca, rassegnando le dimissioni dalla carica di presidente della Fifa alla quale era stato rieletto (senza avversari) soltanto pochi giorni fa. Troppo forti le pressioni di tutto il mondo del calcio dopo lo scandalo che ha visto coinvolti i vertici del calcio mondiale, Joseph Blatter ha annunciato poco fa di voler rassegnare le dimissioni restando in carica fino al prossimo consiglio della Fifa in cui dovrebbe essere eletto il nuovo presidente. Non si tratterà comunque di una faccenda di breve durata, il prossimo consiglio ordinario della Fifa è previsto a Città del Messico per il maggio del 2016, una data troppo lontana che potrebbe portare alla convocazione di un consiglio straordinario nel prossimo autunno.

SI CHIUDE UN’ERA- Con le dimissioni di oggi si è chiusa un’era che durava da 17 anni, da quell’8 giugno del 1998 in cui Joseph Blatter fu eletto per la prima volta presidente della Fifa. Un’era costellata di polemiche per il troppo potere concentrato nelle mani del dirigente svizzero, accusato più volte di usare la Fifa come un suo giocattolo personale gestendola con metodi autoritari. Un’epoca che finisce nel peggiore dei modi, con uno scandalo di corruzione internazionale che ha travolto i vertici della Fifa e una coda di polemiche senza precedenti per la contestatissima rielezione di appena 5 giorni fa.

Facebooktwittergoogle_plusmail