Ferrero: “Samp fuori dall’EL? Non sono preoccupato perché…”

Articolo di
12 giugno 2015, 15:50
Ferrero

In mattinata si è diffusa una notizia che ha quasi messo in secondo piano il calciomercato. La Sampdoria, giunta settima in campionato e ultima qualificata in Europa League grazie all’esclusione del Genoa, potrebbe a sua volta essere estromessa dall’Europa. Il presidente Ferrero non sembra però preoccupato.

INVESTIGAZIONE DELL’UEFA – La Sampdoria, sotto investigazione dell’Uefa per una vicenda del 2012 –  il patteggiamento di un punto di penalizzazione – vede messa a rischio la sua partecipazione alla prossima Europa League. La “Ripescata”, in caso di esclusione, sarebbe l’Inter, ottava classificata dietro ai blucerchiati.I vertici della società genovese si mostrano però certi di una conclusione positiva della vicenda, come dimostrano le dichiarazioni del patron Massimo Ferrero, riportate dall’Ansa, in occasione della presentazione del nuovo tecnico Walter Zenga.

COME IL TORINO – “L’Europa League? Siamo tranquilli: andremo anche noi, come è accaduto, l’anno scorso al Torino che era nella nostra stessa situazione. Se l’Uefa vorrà un confronto, non c’è nessun problema: siamo a disposizione. Ripeto, non sono preoccupato: la giustizia è fatta da galantuomini.”
Al presidente doriano, si è aggiunto l’avvocato Antonio Romei, uomo di fiducia di Ferrero, che ha spiegato:
Entro una settimana avremo la risposta dall’Uefa, ma il nostro progetto non cambia.”

L’Inter segue l’evolversi della situazione con molta attenzione, poiché, in caso di ripescaggio dell’ultima ora, dovrebbe riprogrammare tutti gli impegni estivi, a partire dalle amichevoli fino alla preparazione atletica.

Facebooktwittergoogle_plusmail