Ex Inter: Zenga al posto di Mihajlovic, Strama verso Cagliari

Articolo di
1 giugno 2015, 15:00
Zenga

Sembra sempre più probabile che il mercato italiano degli allenatori sarà caratterizzato da diverse personalità che in passato si sono sedute sulla panchina dell’Inter o sono comunque fortemente legati ai colori nerazzurri: in particolare Sinisa Mihajlovic, Andrea Stramaccioni e Walter Zenga potrebbero presto essere ingaggiati rispettivamente da Napoli, Cagliari e Sampdoria.

IL GIRO DEGLI EX – Come ormai noto Rafa Benitez (un altro ex che non ha lasciato un grandissimo ricordo in quel di Milano), nonostante la stagione tutt’altro che esaltante al Napoli, sostituirà Carlo Ancelotti al Real Madrid lasciando così libero un posto che, a meno di sorprese dell’ultimo minuto (si parla di un incontro tra il presidente Aurelio De Laurentiis e Unai Emery del Siviglia), verrà preso dal tecnico serbo che invece riuscito a riportare la Sampdoria in Europa League battendo sul filo di lana proprio l’Inter del suo amico fraterno Roberto Mancini. A sua volta la panchina di Mihajlovic dovrebbe essere occupata da un Walter Zenga che sembra aver definitivamente convinto il patron dei blucerchiati Massimo Ferrero a puntare su di lui battendo così la concorrenza dei vari Paulo Sosa, Donadoni e Sarri. Rimane infine Andrea Stramaccioni che, rimasto senza lavoro dopo la decisione dell’Udinese di sostituirlo con il più esperto Colantuono, potrebbe finire a Cagliari dove incontrerebbe i favori del presidente Giulini e del suo vice Filucchi (entrambi con un passato nei quadri dirigenziali dell’Inter di Moratti), anche se il club sardo vorrebbe prima provare ad ingaggiare uno tra Gimpiero Ventura e i già citati Donadoni e Sarri.