Ex Inter: Mutu, addio al calcio e nuova sfida con la Dinamo Bucarest

Articolo di
12 ottobre 2016, 13:04
Mutu

Inizia una nuova vita per Adrian Mutu che, dopo pochi mesi con il Targu Mores, ha deciso di lasciare il calcio giocato per dedicarsi a una carriera dirigenziale. L’ex attaccante dell’Inter è infatti diventato direttore generale della Dinamo Bucarest, proprio il club che lo cedette ai nerazzurri 16 anni fa

ONORE E FIDUCIA – Giunto in Italia nel gennaio del 2000, Mutu non riuscì a imporsi in un’Inter in cui abbondavano i fuoriclasse, da Baggio a Vieri fino a Recoba. Dopo un prestito al Verona, venne ceduto definitivamente al Parma, per poi passare a Chelsea, Juventus, Fiorentina e poi lasciare l’Italia. Oggi su Facebook la Dinamo Bucarest ha annunciato ufficialmente il suo ingresso in società come Direttore Generale. L’ex attaccante si è mostrato felice e onorato per la scelta, dichiarando:
«E’ un onore per me il fatto che la Dinamo mi abbia offerto un ruolo così importante e ringrazio Dio per questa enorme sfida della mia carriera! Spero di ripagare la fiducia con i risultati che si aspettano tutti sostenitori della Dinamo Bucarest.»