Doyen Sports sbarca in Italia: come cambia il mercato?

Articolo di
10 giugno 2015, 09:43
Doyen

“Tuttosport” riporta un comunicato di Doyen Sports che si congratula per l’operazione messa in atto dal Milan per il passaggio del 48% delle sue quote a Bee Taechaubol. Il più importante fondo d’investimento si prepara dunque a sbarcare in Italia e la domanda che ci si può fare è la seguente: come cambieranno gli equilibri di mercato?

DOYEN – «Non vediamo l’ora di collaborare con uno dei più grandi club italiani», dicono in un comunicato ufficiale i dirigenti della Doyen. Il fondo anglo-maltese, come riporta “Tuttosport”, è proprietario di molti giocatori ed è guidato da Nelio Lucas, amico di lunga data di Adriano Galliani. «Questo è solo l’inizio di un capitolo molto positivo per la storia del Milan», afferma Doyen facendo capire quanto stretto sarà il legame con la società rossonera.

MERCATO – Resta da capire come questa “partnership” sarà in grado di influire sul mercato estivo dei vari club italiani. E’ assolutamente fuori di dubbio il peso “specifico” esercitato da Doyen. Molti talenti sono di sua proprietà e sarà più facile approcciarli per la società rossonera. Brahimi, ad esempio, e Jackson Martinez del Porto così come Kondogbia sono giocatori del portafoglio del fondo d’investimento.

Non resta che aspettare i movimenti della società rossonera che grazie a questa “collaborazione” si candida a diventare la regina del mercato con buona pace delle altre, Inter inclusa.