CorSera: basta gol fantasma, ecco l'”occhio di falco” in serie A

Articolo di
28 luglio 2015, 08:07
goal line

Il “Corriere della Sera” si sofferma su un particolare decisamente importante che caratterizzerà il prossimo ed i successivi campionati di serie A: l’introduzione dell'”occhio di falco” sulla linea di porta. La tecnologia al servizio del calcio per spegnere le polemiche

GOL FANTASMA – Il “vedo non vedo” del gol fantasma che ci ha accompagnato da sempre durante le gare calcistiche è destinato a scomparire per sempre. In serie A arriva finalmente l'”occhio di falco“, ovvero la telecamera sulla linea di porta. Meno lavoro ai moviolisti, maggior aiuto ad arbitri ed assistenti e fine, si spera, delle inutili polemiche intorno alle partite.

NICCHI – Il presidente dell’AIA, Marcello Nicchi, si è espresso in questi termini: «Una soluzione che ci agevolerà parecchio ed alleggerirà il lavoro degli assistenti». Il designatore arbitrale Domenico Messina è stato ancora più esplicito: «Questa tecnologia va benissimo perchè non ha interpretazioni soggettive come invece potrebbe essere la moviola in campo».

Finalmente un provvedimento che va nella direzione di assicurare partite corrette senza l’antipatico “gol fantasma”. Benvenuto “occhio di falco”.