Caso Kovacic: il CT croato sminuisce l’Inter

Articolo di
11 giugno 2015, 20:37
Mateo Kovacic

Il commissario tecnico della nazionale croata che domani affronterà l’Italia per le qualificazioni a Euro 2016 ha lasciato intendere di avere una scarsa considerazione dell’Inter nel momento in cui si è parlato di Mateo Kovacic.

Il calendario delle qualificazioni agli Europei del 2016 prevede per domani un’importante sfida tra Croazia e Italia. Il commissario tecnico croato Niko Kovac ha tenuto oggi la tradizionale conferenza stampa e tra gli argomenti affrontati c’è stato anche quello relativo al suo centrocampista Mateo Kovacic, dato in partenza dall’Inter, anche se le dichiarazioni di Mancini e dello stesso Kovacic sembrano allontanare questa ipotesi. Nelle parole riportate da Gazzetta.it, che riconosce comunque la possibilità che sia una interpretazione errata del traduttore, si evince che Kovac non tiene in grande considerazione il blasone dell’Inter: “Kovacic? Non so, ma se andasse a giocare in un club importante sarei contento per lui”. L’uscita di Kovac non è certo lusinghiera nei confronti dell’Inter, vogliamo pensare si tratti di una gaffe, dubitiamo infatti che un uomo di calcio come Niko Kovac non sia consapevole del blasone e delle ambizioni dell’Inter.

Facebooktwittergoogle_plusmail